CRONACA - Notizie di cronaca, ultimi avvenimenti, interviste, eventi »
Chicchi come proiettili, centinaia di auto danneggiate

Disastrosa tempesta di grandine.

Lago di Garda: grandine come palline da golf, danni e disagi per la tempesta

Difficile ricordare una grandinata come quella di mercoledì sera, almeno sul Basso Garda: sono bastati un paio di minuti per provocare ingenti danni (soprattutto alle automobili), anche perché dal cielo sono caduti dei chicchi di grandine grandi come delle palline da golf, qualcuno dice delle albicocche. Insomma, pezzi grossi.

La tempesta ha flagellato i Comuni rivieraschi e dell'entroterra per pochi, pochissimi minuti: non più di due o tre. Qualcosa c'era di strano, nell'aria: la temperatura è passata in tempi rapidi da oltre 30 gradi a meno di 25. E dal cielo ha cominciato a grandinare.

Non si segnalano interventi di rilievo da parte dei Vigili del Fuoco, forse un paio per qualche ramo spezzato. Ma sarebbero tantissime invece le automobili danneggiate, tra chi si è beccato solo una “bolla” sul tetto a chi invece si è ritrovato la carrozzeria parecchio ammaccata o addirittura il parabrezza in frantumi.


Potrebbe interessarti: http://www.bresciatoday.it/cronaca/grandine-garda-9-agosto-2017.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BresciaToday/201440466543150

Lago di Garda: grandine come palline da golf, danni e disagi per la tempesta

L'epicentro si sarebbe registrato a Desenzano, dove non sono mancati nemmeno i disagi alla viabilità: sulle strade si è riversato un vero fiume d'acqua. Tutto è successo in pochi minuti, e poco prima delle 20: la grandine si è fermata in una zona ben circoscritta, non ha raggiunto ad esempio i Comuni della Valtenesi.

Gli altri paesi coinvolti: sicuramente Lonato, un po' meno Bedizzole (dove comunque è venuta giù). Poi Sirmione e Pozzolengo, e soprattutto la sponda veronese: danni e disagi si sono registrati nella zona compresa tra Bardolino e Caprino Veronese, quindi un po' sul lago e un po' nell'entroterra.

Strade imbiancate sul Garda, come fosse una nevicata. Per fortuna è durata poco, ma ci sarà da leccarsi le ferite. In particolare, saranno da verificare i danni subiti dalle coltivazioni, soprattutto quelle più pregiate tra cui il Lugana.



Potrebbe interessarti: http://www.bresciatoday.it/cronaca/grandine-garda-9-agosto-2017.html/pag/2
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BresciaToday/201440466543150

 

Data di Pubblicazione: 10/08/2017


podcast
podcast
Meteo »
Sponsor »
Calendario »
Sponsor »
Ricerca »
Ricerca per parola chiave:
Data da:
Data a:
?>