COMUNI »
Bagnolo: un defibrillatore per le ragazze dell'Olympya

La serata che ha calato il sipario sull’edizione 2017 della “Fiera della Bassa Bresciana” ha ospitato un altro avvenimento di particolare significato.

L’Asd Olympya Volley, società che si dedica in modo specifico alla pallavolo femminile, ha ricevuto in dono un defibrillatore da due sponsor, la Techné e la Isocontrolli, rappresentate rispettivamente dal dottor Davide Peli e dal dottor Vincenzo Chianese. Alla consegna hanno preso parte il sindaco Cristina Almici e la sua Giunta al gran completo, oltre ad una rappresentativa delle giovani pallavoliste dell’Olympya. A loro nome ha espresso la sua gratitudine il responsabile Maurizio Trifoglietti: “Il nuovo defibrillatore sarà uno strumento importante per la nostra società per portare avanti la sua attività. Siamo presenti in tutte le categorie giovanili ed abbiamo una prima squadra in Seconda Divisione. Un movimento importante, che da oggi in poi potrà contare su uno strumento assolutamente prezioso per la salvaguardia della salute. Ringraziamo dunque i nostri sponsor per la loro sensibilità e per averci permesso di poter avere uno strumento che, anche se si spera ovviamente che non venga mai usato, è fondamentale per la tutela della salute delle nostre tesserate”. Un concetto condiviso dal sindaco Cristina Almici, che ha sottolineato: “Abbiamo visto l’importanza di un intervento tempestivo nel caso di problemi cardiaci. E’ fondamentale poter intervenire nei primi minuti dopo l’insorgere della patologia. E’ per questo che seguiamo con piacere la consegna do un defibrillatore all’Olympya Volley, certi che uno strumento così prezioso sarà utilizzato a salvaguardia della salute delle giovani atlete della società e della nostra stessa comunità”.      

 

Data di pubblicazione 13/09/2017                


podcast
podcast
Meteo »
Sponsor »
Calendario »
Sponsor »
Ricerca »
Ricerca per parola chiave:
Data da:
Data a:
?>