La 500 Miglia scalda i motori per l’autunno

La 500 Miglia Touring non si ferma e scalda i motori per l’autunno. Dopo il rinvio forzato a causa della pandemia (la manifestazione era prevista per lo scorso mese di aprile) gli organizzatori hanno individuato le nuove date per la manifestazione turistica che, da ormai 22 anni, chiama a raccolta dall’Italia e dal mondo appassionati di auto d’epoca e super car. L’evento si terrà quindi il 9-10-11 ottobre. “Abbiamo dovuto rivedere alcuni tratti del percorso rispetto a come era previsto per la primavera – spiegano gli organizzatori – realizzare un evento come questo necessita infatti la disponibilità di molte strutture ed enti pubblici. Il nuovo itinerario sarà altrettanto stimolante ed emozionante”.
La carovana partirà da piazza Vittoria a Brescia nella mattinata di venerdì 9 ottobre attraversando la Val Sabbia fino a Riva del Garda con la sosta per il pranzo per poi raggiungere. Nella giornata di sabato 10 ottobre da Bolzano a Merano per poi raggiungere Ponte di Legno. Infine, domenica 11 ottobre si percorrerà la Val Camonica, il Sebino e la Franciacorta per fare rientro a Brescia.
Le attuali norme anti Covid hanno però imposto alla macchina organizzativa di contingentare il numero dei partecipanti: “negli ultimi anni avevamo circa 125 equipaggi. Ciò significa – spiegano – muovere oltre 300 persone contando anche gli addetti ai lavori. Per la prossima edizione abbiamo individuato a 60 il numero massimo degli equipaggi che possiamo accogliere. Per questo motivo è necessario chiudere molto presto le iscrizioni – la data è fissata al 31 luglio – per fare sì che tutto il percorso sia adeguatamente attrezzato per far vivere ai nostri ospiti un’esperienza unica come sempre pur rispettando le leggi in vigore”.
In questo periodo di ripartenza la 500Miglia Touring vuole essere anche un segnale positivo per il nostro Paese: “Il turismo  è uno di quei settori che ha maggiormente risentito degli effetti della pandemia. Dal 1999 il nostro evento ha come obiettivo quello di portare i propri partecipanti alla scoperta dell’Italia e in questi anni abbiamo macinato migliaia di chilometri visitando luoghi incantevoli e gustando i piatti tipici dei territori avvalendoci sempre di strutture prestigiose. A fronte di tutto questo – racconta il patron Giovanni Riva- non poteva mancare anche un segnale da parte nostra per fare ripartire a pieno ritmo la nostra bella Italia”.
I costi e le modalità di iscrizione sono disponibili sul sito www.500miglia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.