Cs Metal Europe presenta: l’unico acciaio green per stampi di pressocolata

L’azienda bresciana, distributore esclusivo Hitachi Metals per l’Italia, rende disponibile questo nuovo tipo di prodotto per il settore Die Casting che rispetta le logiche del carbon foot print e i criteri avanzati di eco sostenibilità oltre a offrire la più alta resistenza alle sollecitazioni termomeccaniche.

CS Metal Europe porterà le ultime innovazioni pr la pressocolata alla fiera internazionale Euroguss 2022 a Norimberga,8/10 giugno, Hall 7 – Stand Hitachi Metals 7 – 412.

www.csmetaleurope.com  www.dycasting.it

“Salvo problemi di logistica marittima, noi non abbiamo emergenze riguardo la disponibilità di acciaio per il settore Die Casting – dichiara Corrado Patriarchi, direttore generale di CS Metal Europe, distributore esclusivo dell’acciaio speciale Hitachi Metals in Italia con la linea DY® SPECIALTY STEEL-. Al momento, infatti, abbiamo ordinativi programmati per tutto l’anno. Il produttore Hitachi Metals, essendo giapponese, subisce un’influenza minima delle dinamiche relative al conflitto russo ucraino. Potrebbero al massimo insorgere ritardi di consegna a seguito della congestione delle tratte marittime tra Giappone, Cina ed Europa. Aziende italiane che si approvvigionano da produttori europei e cinesi subiscono forniture a singhiozzo e forti ritardi nelle consegne oltre a una scarsa reperibilità del prodotto che alimenta il mercato “unknow steel quality””.

I materiali giapponesi Hitachi Metals per lavorazioni a caldo destinati alla realizzazione di stampi ad alte prestazioni per il settore Die Casting sono DAC MAGICTM e DAC ITM.

Ad affiancare la qualità giapponese DAC MAGICTM, acciaio omologato NADCA Grado C, la più avanzata dal punto di vista siderurgico, arriva nel 2022  DAC ITM, , acciaio omologato NADCA Grado E ed entrambi i prodotti trovano applicazione nel settore della pressocolata HPDC e LPDC, forgiatura a caldo ed estrusione.

In particolare DAC ITM è un acciaio green di nuova concezione che rispetta le logiche del carbon foot print e i criteri avanzati di eco sostenibilità.  E’ infatti il primo materiale prodotto nell’ambito del progetto Hitachi di riduzione delle emissioni di Co2:  la pressa di deformazione plastica a caldo utilizzata per consente il recupero di calore  per ricreare energia utile a tutta la filiera siderurgica interna.

DAC ITM è stato approvato come Super Eco-Product, secondo i requisiti degli Standard DfE (“Design for Environment”). Super Eco-Product sono quegli eco prodotti e servizi che hanno una particolarmente elevata efficienza ecologica, una riduzione delle emissioni di gas serra (es. CO2), del consumo di risorse a fronte dell’incremento dei benefici nel servizio che svolgono.  Entro il 2035 Hitachi Metals avrà impatto zero sul mercato e questo è un passo importante in quella direzione.

DAC ITM  è pertanto la scelta mirata anche per quelle imprese che devono selezionare i fornitori sulla base di criteri etico ambientali (rispetto alle direttive emanate al G20).

DAC MAGICTM e  DAC ITM fanno parte della selezionata famiglia della linea DY®HOT al cui interno emergono quali top grades con il più alto valore aggiunto in termini di prestazioni e riduzione dei costi (per maggiori dettagli: www.dycasting.it).

DAC ITM rappresenta per la casa nipponica, l’acciaio universale superiore per stampi da pressocolata di medie e grandi dimensioni con elevata tenacità ed elevata resistenza alle alte temperature e con la più alta conducibilità termica. Grazie alle ultime innovazioni significative introdotte nel processo produttivo del materiale nello stabilimento di Yasugi, Hitachi Metals ha raggiunto gradi di omogeneità strutturale e di proprietà meccaniche ancora più elevate soprattutto per la realizzazione di barre forgiate con spessori oltre i 600 mm.

Senza contare che la nuova open die forging press machine da 10.000 ton, con controllo della termica in fase di forgiatura, ha conferito a tutti i prodotti Hitachi Metals il marchio ISOTROPYTM, un ulteriore certezza per garantire la qualità superiore del prodotto.

DAC ITM caratterizzato fin dal nome con la I di Innovazione, possiede dunque caratteristiche di resistenza a caldo e tenacità uniche, raggiungendo la più alta stabilità in prestazioni e in sicurezza durante il suo utilizzo in fase di stampaggio.

La sua struttura ISOTROPYTM oltre ad essere conforme alle normative di riferimento, è stata studiata appositamente dai tecnici metallurgisti giapponesi per poter garantire a tutti gli utilizzatori la più alta performance, ma soprattutto per garantire una riduzione dei costi di manutenzione dello stampo. Ovvero per rendere l’ acciaio sicuro e idoneo ai requisiti del mercato di oggi, ritardando notevolmente . le inevitabili avarie legate ai fenomeni di interazione tra alluminio e acciaio.

DAC MAGICTM e DAC ITM, rispetto ai materiali standard e standard low cost, hanno la certificazione EN 10204 3.1. originale del produttore e il certificato di origine Made in Japan, quest’ultimo per assicurare la provenienza certa e sicura del prodotto nel rispetto di clienti e utilizzatori finali.

Quando scegliere DAC ITM?

Dipende dall’analisi di molti fattori legati a dinamiche di progetto, geometria e peso del getto, processo e potenza di stampaggio della pressa e molto altro.

“CS Metal Europe riesce a proporre una qualità di prodotto sicura e più coerente con le richieste del mercato sempre in evoluzione e con parametri di stampaggio e di progetto sempre più severi”, dichiara Corrado Patriarchi.

“C’è ancora un automatismo per pigrizia molto diffuso che porta a preferire la qualità ormai commerciale e datata 1.2343 per la realizzazione degli stampi considerandola l’unica e la più economica – spiega il manager -, ma ormai sappiamo che la nuova frontiera della pressocolata e la sua nuova conformazione industriale di processo obbligano il settore ad una scelta di materiale più evoluta e sicura. Gli alti costi di gestione sia della filiera sia delle manutenzioni non possono essere recuperate  solo con l’acquisto di materie prime più economiche e prive di  provenienza certificata. Inoltre l’utilizzo di presse di stampaggio sempre più potenti e getti più complessi hanno dato origine a nuove esigenze anche in termini di acciaio per stampi.

Una maggiore consapevolezza e la scelta di acciai nuovi e più evoluti comportano un profitto e una riduzione dei costi oltre a limitare la deriva della conoscenza tecnica, quest’ultima indispensabile per una crescita industriale. Il profitto si ottiene se siamo consapevoli delle dinamiche produttive; l’economia di progetto basata solo su “quanto mi costa” comporta perdita di valore e di competenza”.

DAC MAGICTM e DAC ITM sono quindi un investimento sicuro e contenuto per assicurare un vero risparmio e un profitto certo.

CS Metal Europe presenterà la sua offerta più innovativa per la pressocolata alla fiera Euroguss 2022 di Norimberga,  8-10 giugno 2022, Hall 7 –  Stand Hitachi Metals 7 – 412.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.