Erasmus+: crescono gli studenti in Lombardia

Sono quasi 6.000 gli studenti partiti dai 28 Istituti di Istruzione Superiore della Lombardia, tra Atenei, Accademie, Conservatori, Scuole per Mediatori Linguistici e Istituti Tecnici Superiori. È quanto emerge dall’ultima indagine dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire, che vede la regione al primo posto in Italia per numero di partenze e di arrivi.

Gli studenti degli Atenei e degli istituti della Lombardia che hanno svolto un’esperienza Erasmus nel 2016/17 sono 5.933, +11% quando la crescita nazionale è stata del 5%.

Dalla Statale di Milano sono partiti in 1.172; seguono il Politecnico e la Bocconi, rispettivamente, con 951 e 793 mobilità; crescono anche l’Università degli Studi di Pavia con 633 studenti Erasmus, l’Università degli Studi Milano-Bicocca con 570 e l’Università Cattolica del Sacro Cuore con 569; dall’Università degli Studi di Bergamo sono partiti 335 studenti (+16%), dall’Università degli Studi dell’Insubria 175, da Brescia 169. Si segnala anche l’Accademia di Brera, da anni al primo posto nell’ambito dell’Alta Formazione Artistica e Musicale.

Nell’ambito dell’accoglienza, 3.823 giovani europei nel 2016/17 hanno studiato in un istituto della regione, ben il 20% degli studenti che sceglie l’Italia per un Erasmus. Primo della regione, il Politecnico di Milano con 1.174 studenti ospitati che occupa la seconda posizione, dopo Alma Mater, nella classifica nazionale e la nona nella top 10 europea; a livello regionale la Bocconi ha ospitato 610 studenti, la Statale 460. L’Università di Bergamo ha ospitato 113 studenti. Tra i principali paesi di provenienza, Spagna, Francia, Germania, Portogallo e Polonia.

Lo studente che parte in Erasmus dagli istituti della Lombardia ha in media 23 anni, nel 60% dei casi è una ragazza e il suo soggiorno dura mediamente 5 mesi e mezzo, 4 se si tratta di uno stage. I paesi scelti sono per lo più Spagna, Francia, Germania, Regno Unito e Portogallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *