ATS Brescia: dati e focus sul gioco d’azzardo

 

E’ questo quanto emerge dal focus sul Disturbo da Gioco d’Azzardo effettuato dall’Osservatorio sulle Dipendenze dell’ATS di Brescia. Dall’analisi emerge che una delle fasce d’età più colpite – da quello che non è un vizio bensì una vera e propria patologia – è quella degli anziani. Per questo ATS sta cercando di tendere la mano a queste persone. In particolar modo con la sottoscrizione di un accordo operativo per realizzare interventi di contrasto. Nonostante il disturbo da Gioco d’Azzardo sia riconosciuto a tutti i livelli, è ancora oggetto di stigma, pregiudizio e sottovalutazione. Infine, ma non per minore importanza, c’è un’altra problematica che emerge in maniera forte: la dipendenza da dispositivi elettronici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *