Mattinzoli: bilancio l’azzera per le nuove imprese dei piccoli Comuni che aprono nei centri storici

Azzeramento dell’Irap per i prossimi tre anni nei Comuni fino a 3.000 abitanti per tutte le nuove imprese commerciali e artigianali e anche per le nuove attività che apriranno nei centri storici dei Comuni sopra i 40.000 abitanti. È questo il testo del subemendamento al collegato alla legge di Bilancio approvato dal Consiglio Regionale”. A comunicarlo, commentando l’approvazione del bilancio regionale, è l’assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli.

“Un provvedimento – ha spiegato Mattinzoli – che va nella giusta direzione. Con l’assessore al Bilancio Davide Caparini abbiamo trovato subito la definizione precisa per sostenere l’economia dei ‘piccoli’paesi. Quello dell’Irap è un tema caro alla Regione Lombardia e al presidente Attilio Fontana, soprattutto nella consapevolezza con cui si trovano a che fare i Comuni più piccoli”.

“Dalla stima dei dati a nostra disposizione – ha concluso Mattinzoli – sappiamo che saranno più di 500 le imprese che potranno trarre beneficio da questo provvedimento. Si tratta di un primo segnale importante. E l’intenzione, in futuro, è di estendere la misura il più possibile non appena le risorse a disposizione lo permetteranno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *