Campioni in corsia con Abio

Il mondo dello sport, inteso come esempio di vita, si sta dimostrando negli ultimi anni sempre più incline alla partecipazione a eventi e iniziative di carattere benefico e solidale.

Con questo spirito l’associazione ABIO (Associazione per il Bambino In Ospedale) Brescia, sezione locale della nazionale Fondazione ABIO Italia Onlus, nata nel 2016 e attiva ogni giorno con i suoi volontari nel reparto e nel pronto soccorso pediatrico della Fondazione Poliambulanza a sostegno dei bambini e degli adolescenti ricoverati e dei loro genitori, presenta con orgoglio, per il secondo anno consecutivo, il progetto “Campioni in corsia”, promosso in accordo con Fondazione ABIO Italia Onlus e con l’U.O. di Pediatria dell’Istituto Ospedaliero Fondazione Poliambulanza. Il medico responsabile di tale U.O., Dott. Giuseppe Riva, è anche il Presidente di ABIO Brescia.

L’iniziativa prevede, come lo scorso anno, un calendario di visite in reparto ai piccoli degenti da parte di sportivi di diverse discipline sportive di Brescia e provincia, per un totale di 14 appuntamenti, programmati nei mesi di febbraio e aprile 2019, in accordo con le singole società sportive coinvolte e con il reparto di Pediatria di Fondazione Poliambulanza.

L’obiettivo è contribuire a portare un sorriso ai bambini e agli adolescenti ricoverati nel reparto pediatrico (pediatria di base) facendo loro trascorrere una giornata “particolare” mediante la presentazione delle squadre, l’incontro con gli sportivi, che darebbero loro in tal modo un grande esempio, e la distribuzione di autografi e gadget.

Quest’anno le realtà sportive che hanno aderito al progetto e che saranno presenti con una delegazione di atleti sono, come detto, quattordici: per il calcio il Brescia Calcio Femminile di Eccellenza femminile e la FeralpiSalò di serie C, per la pallacanestro la Germani Basket Brescia Leonessa di serie A, per la pallanuoto l’AN Brescia di serie A1, per la pallavolo l’Atlantide Pallavolo Brescia di serie A2, per il football americano i Bengals Brescia, per il ciclismo dilettantistico i team bresciani Delio Gallina Colosio Eurofeed, Continental Biesse Carrera Gavardo e Iseo Serrature Rime Carnovali, per il rugby l’A.S.D. Rugby Bassa Bresciana Leno di serie C1 –Lombardia, per gli sport remieri la Canottieri Brescia, per il pattinaggio l’Asd Concordia Skating Club Bagnolo, per le arti marziali la Gameness Fight Team e, infine, per il calcio dilettantistico provinciale – da quest’anno, infatti, l’invito sarà esteso anche a una compagine di calcio dilettantistico bresciana – l’Atletiko Bagnolo di Seconda Categoria (Brescia).

A inaugurare il calendario degli appuntamenti (non più di uno alla settimana) quest’anno sarà il Brescia Calcio Femminile, che sabato 9 febbraio, al mattino, sarà la prima società sportiva a venire in visita in reparto. A seguire i primi appuntamenti già concordati con le società sportive (mercoledì 13/02 al mattino verrà l’AN Brescia di pallanuoto; sabato 23/02 al mattino l’Asd Concordia Skating Club Bagnolo di pattinaggio), gli altri sono in via di definizione in base alle necessità di ciascuna società.

La novità introdotta quest’anno sarà la consegna di un attestato di partecipazione a tutte le società sportive che hanno aderito al progetto in modo che anche loro possano avere un ricordo di questa meravigliosa esperienza.

 

I volontari ABIO si occupano di sostenere e accogliere, in collaborazione con medici e operatori sanitari, bambini e famiglie che entrano in contatto con la struttura ospedaliera. Fondazione ABIO Italia ONLUS coordina e promuove l’attività delle 66 Associazioni ABIO che con i loro 5.000 volontari, in tutta Italia, offrono un valido e costante supporto ai bambini e alle loro famiglie. Per informazioni più approfondite sulla realtà ABIO si rimanda al sito www.abio.org.

ABIO Brescia è attiva dal 2016 (anno di fondazione dell’associazione) anche se la presenza di volontari dell’associazione nel reparto di Pediatria della Poliambulanza è attestata dal 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *