Orti a scuola: spesati 14 progetti bresciani

La Regione Lombardia ha stanziato 195 mila euro per promuovere in tutto il territorio regionale la realizzazione di 92 orti didattici, sociali periurbani, urbani e collettivi per diffondere la cultura del verde e dell’agricoltura e sensibilizzare le famiglie e gli studenti sull’importanza di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Saranno destinati 65 mila euro per le spese di progettazione, informazione e formazione e 13 mila euro per spese di realizzazione e l’acquisto di strutture e attrezzature e fattori di produzione

“Crediamo molto in questa iniziativa – ha detto l’assessore regionale all’agricoltura, alimentazione e sistemi verdi, Fabio Rolfi – perché diffonde consapevolezza in materia di educazione ambientale e alimentare. Gli orti didattici sono fondamentali anche per la formazione umana degli studenti: avere giovani generazioni più consapevoli significa costruire un futuro migliore per la nostra società. La Lombardia è la prima regione agricola d’Italia e dobbiamo puntare sempre di più su questo settore”.

Di seguito i progetti suddivisi provincia per provincia con gli importi stanziati per ciascuna iniziativa.

 

 

BRESCIA (14 PROGETTI – 22.618 euro)

ISTITUTO COMPRENSIVO M.A. CHIECCA,    Rudiano, 1800

ISTITUTO COMPRENSIVO, Darfo 2      , Darfo Boario Terme,1800

ISTITUTO COMPRENSIVO Nord 1, Brescia,900 LICEO Liceo Camillo Golgi, Brescia, 600

ISTITUTO COMPRENSIVO, IIS Einaudi, Chiari, 600

ISTITUTO COMPRENSIVO Flero, 600 I

STITUTO COMPRENSIVO Leno, 1800

ISTITUTO COMPRENSIVO Rinaldini, Ghedi,600

COMUNE di Rezzato, 7800

ISTITUTO COMPRENSIVO Azzano Mella,       1200

COMUNE di Fiesse, 3600

ISTITUTO COMPRENSIVO Edolo, 600

ISTITUTO COMPRENSIVO Centro 1, Brescia, 118

ISTITUTO PARITARIO      Bonsignori, Brescia, 600

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *