300.000€ per la parità in Lombardia

Ammonta a 300.000 euro la somma stanziata dalla Regione Lombardia, su proposta dell’assessore alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani, per l’iniziativa ‘Progettare la parità in Lombardia – 2019’, un bando che assegnerà 15.000 euro a circa 20 progetti rivolti a promuovere servizi e azioni di sostegno alle pari opportunità.

Il bando è finalizzato a contrastare gli stereotipi di genere e prevenire la violenza, in particolare riguardo l’orientamento scolastico professionale, la partecipazione alla vita economica e pubblica delle donne e i temi della salute, con progetti che si inseriscano nel Piano quadriennale regionale per le politiche di parità, prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne (2015/2018)”.

Possono presentare progetti i soggetti iscritti all’Albo regionale delle associazioni e dei movimenti per le pari opportunità (secondo l’art. 9, l.r.8/2011) o che aderiscono alla Rete regionale dei centri risorse locali di parità (secondo l’art. 10 della stessa legge), attraverso il sostegno a piani locali, proposti in partenariato con soggetti pubblici e privati.

I progetti riceveranno un contributo massimo del 50 per cento del costo complessivo e dovranno concludersi entro 12 mesi dall’approvazione della graduatoria.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *