Droga, Beccalossi: Brescia crocevia spaccio, ci vogliono pene esemplari

“Complimenti ai carabinieri di Brescia per aver condotto un’altra operazione su larga scala per stroncare il traffico di droga. Ma, anche, tutta la preoccupazione nel vedere Brescia confermarsi sempre più come un crocevia di queste attività criminali che vedono bande dell’Est Europa farla da padrone agendo senza nessuno scrupolo”.

Lo dichiara Viviana Beccalossi, consigliere regionale del Gruppo Misto, commentando i risultati del blitz condotto dai carabinieri di Brescia che ha coinvolto 39 persone, 29 di nazionalità albanese, nell’ambito di una vasta operazione antidroga partita da un’inchiesta della Procura di Brescia.

“Visto che molti di questi soggetti hanno chiari precedenti –conclude Viviana Beccalossi- mi auguro che adesso sia la giustizia a imporre le pene più severe possibili a criminali che, evidentemente, da troppo tempo considerano il territorio bresciano come ‘cosa loro’ per poter gestire i loro affari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *