Ospedale di Leno, la situazione precipita

Una grave situazione è quella in cui versa l’ospedale di Leno,  a causa della carenza di personale e il direttore generale non è propenso ad accettare incontri per discuterne “nonostante i  solleciti inviati nei mesi di febbraio e marzo”. A dirlo è una nota dei sindacati della dirigenza medica dell’ del Garda.

I sindacati, quindi, sottolineano che la dirigenza sta procedendo con ordini di servizio basati sullo stato di emergenza, causando una “situazione di stress lavorativo e di mancato rispetto della professionalità” che “oltre a squalificare il lavoro svolto ordinariamente, stravolge i piú elementari fattori per la corretta gestione del rischio clinico e della sicurezza professionale e degli utenti”.

I medici, infine, giudicano il comportamento di Scarcella “non consone alla dignità sia delle organizzazioni sindacali che della dirigenza medica che rappresentiamo” e annunciano che “non lasceranno nulla di intentato, anche sul piano legale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.