Andar per mostre: da Associazione Artisti Bresciani 7 appuntamenti

Le mostre temporanee sono ormai un appuntamento imprescindibile per gli appassionati d’arte. Sempre più è importante arrivare a una mostra preparati, con un bagaglio di conoscenze che consentano di apprezzare e gustare fino in fondo l’offerta culturale, scientifica, estetica che una mostra offre.

Per questo, rinnovando una tradizione che l’ha caratterizzata in passato, l’Associazione Artisti Bresciani propone, un ciclo di 7 conferenze dedicate ad alcune mostre in corso in Italia e non solo.

Si inizia giovedì 9 maggio con De Chirico e Savinio, la mostra ospitata dalla Fondazione Magnani Rocca a Mamiano di Traversetolo, aperta fino al 30 giugno. A parlarne sarà il critico d’arte Fausto Lorenzi.

Seconda tappa giovedì 16 maggio con Il genio di Antonello da Messina, la mostra ospitata a palazzo Reale a Milano fino al 2 giugno. Ne parlerà Gianpiero Guiotto, critico d’arte e docente di estetica e semiologia.

Si prosegue giovedì 23 maggio con 100 anni di Bauhaus. L’anniversario della scuola di architettura, arte e design sta alimentando in Germania molti eventi espositivi: ne parlerà lo storico dell’arte e docente Antonio Rapaggi.

Il quarto appuntamento, giovedì 30 maggio, sarà dedicato alla Biennale Arte di Venezia dal titolo May You Live in Interesting Times. Il tema sarà affrontato da Beatrice Fontana, docente e operatrice culturale.

Giovedì 6 giugno l’incontro sarà tenuto dalla storica dell’arte Mariavittoria Facchinelli che parlerà di Verrocchio, il maestro di Leonardo, mostra allestita a Palazzo Strozzi a Firenze fino al 14 giugno.

Il Primitivismo nella scultura del Novecento è il titolo della mostra in corso al Musec di Lugano fino al 28 luglio: ne parlerà, giovedì 13 giugno, lo storico dell’arte Fausto Lorenzi.

Il ciclo di incontri si concluderà giovedì 20 giugno con Anna Lisa Ghirardi, critica d’arte e conservatrice della Civica raccolta del disegno di Salò, che parlerà della mostra Face to face da lei stessa curata, visitabile al MuSa di Salò fino al 30 giugno.

Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 18, nella sede dell’AAB in vicolo delle Stelle 4: l’accesso è libero e gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.