Enoturismo sul lago di Garda: se ne parla a Puegnago con Coldiretti il 18 maggio

Storie di agricoltura, vino e turismo si intrecciano in un paradiso naturale tra i più amati al mondo.

Il lago di Garda e i suggestivi panorami della Valtenesi offrono agli appassionati di enoturismo esperienze uniche tra bellezze paesaggistiche, arte e scoperte agroalimentari made in Italy. Non a caso, la rivista statunitense Wine Enthusiast colloca il lago di Garda tra le “10 Best Wine Travel Destinations of 2019”, al pari di location da favola come la Tasmania in Australia, la cilena Valle di Maipo in Cile o la regione francese del Beaujolais.

Un risultato che premia l’impegno della filiera agrituristica gardesana nel trasmettere al mercato una forte identità territoriale, accompagnata dalla qualità di vini riconosciuti come unici al mondo.

Le nuove sfide dell’enoturismo sono al centro del convegno “Turismo e agricoltura sul lago di Garda”, promosso da Coldiretti Brescia sabato 18 maggio alle 10.30 a Villa Galnica di Puegnago del Garda.

Un’occasione per fare il punto su strategie e necessità delle aziende agricole bresciane alla presenza, tra gli altri, di Ettore Prandini, presidente Coldiretti, Silvano Zanelli Presidente AIPOL e Adelio Zeni, sindaco del comune gardesano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *