Un nuovo automezzo per la tutela degli animali

L’ATS di Brescia è attenta a tutte le problematiche di salute che riguardano il proprio territorio, a tutela dei cittadini, ma anche degli animali.

In questo importante compito, da oggi ATS dispone di uno strumento in più: un automezzo per il soccorso degli animali.

Il nuovo furgone, dotato di segnalatore acustico e luminoso attivabile in caso di interventi di emergenza e di barella a cucchiaio, è appositamente attrezzato per accogliere fino a quattro animali, anche feriti o traumatizzati, in condizioni di sicurezza e di confort.

Il mezzo verrà utilizzato per il recupero di cani vaganti e di gatti in libertà dagli operatori del Canile Sanitario di via Orzinuovi a Brescia, presso il quale possono anche essere garantiti i necessari interventi di primo soccorso.

L’impegno di ATS in questo settore non è marginale: nel solo 2018 il Canile Sanitario ha recuperato 1482 cani vaganti, di cui 38 traumatizzati e 217 gatti feriti o traumatizzati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.