Rischio sismico: fondi a 147 comuni bresciani

Uno stanziamento di 812.000 euro destinato a 202 Comuni, a maggiore pericolosità sismica, delle province di Brescia (147 Comuni), Bergamo (42 Comuni) e Mantova(13 Comuni).

Lo prevede una delibera approvata oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile.

Gli interventi strutturali di prevenzione del rischio sismico riguarderanno edifici strategici e rilevanti, in attuazione all’ordinanza del Capo del Dipartimento di Protezione civile, che ha destinato le risorse suddette del fondo statale per il piano interventi e verifiche tecniche ai fini sismici.

In particolare, 721.000 euro sono destinati a 202 Comuni per interventi relativi a infrastrutture di proprietà pubblica, fondamentali per le finalità di protezione civile durante gli eventi sismici; 91.000 euro sono finalizzati a indagini e studi di microzonazione sismica e destinati ai circa 130 Comuni che, a oggi, non li hanno attivati (mentre circa altri 70 Comuni se ne sono già dotati grazie ai contributi degli anni precedenti).

Nel dettaglio, agli interventi prioritari su edifici sede di amministrazioni comunali o di proprietà delle stesse, ospitanti funzioni e attività connesse con la gestione delle emergenze, andranno contributi non inferiori al 70 per cento dell’importo massimo erogabile. Per i restanti interventi su strutture di interesse strategico o che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un collasso, andranno contributi non inferiori al 50 per cento dell’importo massimo erogabile.

La struttura regionale competente si occuperà a breve dell’istruttoria dei progetti pervenuti e dell’individuazione e della programmazione degli interventi.

Dei 1507 Comuni lombardi, nessuno è in fascia di rischio 1, mentre solo le province di Brescia e Mantova hanno Comuni in zona 2 (52 a Brescia e 5 a Mantova), mentre 1015 Comuni sono in zona 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.