Lombardia bando Archè per le Pmi con meno di 4 anni di attività

LOMBARDIA BANDO ARCHÈcontributi alle medie e piccole imprese e ai professionisti per nascita di nuove imprese e sostegno alle imprese già costituite da non più di 4 anni.
Bando Archè sostiene le nuove realtà imprenditoriali lombarde, siano MPMI o Liberi Professionisti con una sede in Lombardia, mediante un contributo a fondo perduto per la realizzazione dei seguenti piani di sviluppo:
PIANI DI AVVIO MISURA A: per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni);
PIANI DI CONSOLIDAMENTO MISURA B: per le attività avviate da più di 2 anni e massimo 4 anni:
BENEFICIARI: i soggetti che, al momento della presentazione on line della domanda, abbiano una sede legale o operativa o domicilio fiscale (per i Liberi Professionisti) in Lombardia e siano in possesso dei seguenti requisiti:
REQUISITI MISURA A PIANI DI AVVIO: a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da massimo 2 anni; b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da massimo 2 anni; c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da massimo 2 anni.
REQUISITI MISURA B PIANI DI CONSOLIDAMENTO: a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da più di 2 anni e fino a 4 anni; b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da più di 2 anni e fino a 4 anni; c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da più di 2 anni e fino a 4 anni.
INTERVENTI AMMESSI PER I PIANI DI AVVIO: progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/attività professionale e alle fasi di prima operatività.
INTERVENTI AMMESSI PER I PIANI DI CONSOLIDAMENTO: progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti (materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa/professionale.
CONTRIBUTO PER LA MISURA A PIANI DI AVVIO: intensità d’aiuto pari al 40% dell’investimento ammissibile; investimento minimo di 30 mila euro; contributo massimo di 50 mila euro.
CONTRIBUTO PER LA MISURA B PIANI DI CONSOLIDAMENTO: intensità d’aiuto pari al 50% dell’investimento ammissibile; investimento minimo di 40 mila euro; contributo massimo di 75 mila euro.
DOMANDA: dal 2 ottobre 2019 ed entro il 15 novembre 2019, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.