Il Cavaliere dalla trista figura per E…Venti di Alchimia Rassegna Teatrale 2019

Venerdì 27 set alle ore 21:00 Teatro S. Afra  Organizzato da Associazione Culturale Alchimia

Il cavaliere dalla trista figura è uno spettacolo teatrale che si ispira alle vicende di Don Chisciotte scritto da Cervantes e vuole sottolineare il rapporto che il protagonista, appunto Don Chisciotte, stabilisce con l’amore, inteso come una cosa alta alla quale pervenire con convinzione e scontrandosi contro tutto e tutti. Il progetto di questo spettacolo però, si basa su alcuni elementi fondamentali che vogliono sgombrare il campo dal classico Don Chisciotte, la sceneggiatura appunto improntata sull’amore che è l’unica forza che può smuovere le coscienze in questo contesto storico in cui l’amore è spesso banalizzato. L’amore è l’unica fonte di energia in grado di smuovere le coscienze e lo è anche oggi, anche se sembra privato della sua dimensione divina, bella rara e preziosa. L’amore è il perno della nostra sana follia, talmente inesplicabile e gratificante da trasformarci in eroi pronti ad affrontare i nostri mulini a vento pur di difenderlo. L’amore come amicizia vera, quella che si instaura tra Don Chisciotte e Sancho
Panza, due personaggi agli antipodi, ma capaci di un’umanità e di un’ autenticità unica. La scenografia curata in modo che le figure che si muoveranno sul palco sembrino a volte vere a volte finte, con
situazioni fotografiche nate dall’originalità di Giacomo Nodari e montate in un video multimediale di forte impatto visivo. La messa in scena che obbligherà gli attori ad usare il proprio corpo e la propria voce per dare spessore allo spettacolo, con ritmi serrati ispirati da una regia dinamica che pone l’attenzione all’evoluzione della comunicazione teatrale. E’ un progetto molto ambizioso che vuole dire qualcosa di più su un modo di parlare d’amore che in questo momento non sembra avere senso, usando linguaggi diversi che vanno appunto dalla recitazione, alle immagini dinamiche, ai movimenti ecc. A

E alla fine ci chiediamo: “Ma è don Chisciotte ad essere fuori dal mondo o è la nostra realtà quotidiana ad essere fuori da noi?”.

Durata dello spettacolo 1 ora e 20 minutionaggio
apparentemente fuori dal mondo, vogliamo domandarci e
domandarvi se è lui, Don Chisciotte, che è fuori dal mondo o
se è il mondo che noi viviamo quotidianamente ad essere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.