Bicchieri Gambero Rosso in Franciacorta

AGRICOLE GUSSALLI BERETTA FA IL TRIS: 3 BICCHIERI GAMBERO ROSSO IN FRANCIACORTA, CHIANTI CLASSICO E BAROLO

 

Sono tre i vini delle Agricole Gussalli Beretta che hanno ottenuto quest’anno il prestigioso riconoscimento dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso. Provengono da alcuni dei territori italiani a più alta vocazione vinicola, Franciacorta, Chianti Classico e Barolo. Un risultato raggiunto grazie ad una “Agricoltura di Precisione” che consente di esaltare i singoli terroir.

 

Il massimo riconoscimento della Guida del Gambero Rosso è andato al Franciacorta Extra Brut Millesimato 2013, fiore all’occhiello della cantina storica di famiglia, Lo Sparviere, guidata da Monique Poncelet Gussalli Beretta. Un vino elegante, prodotto da uve Chardonnay in purezza, che provengono da due ettari nel comune di Monticelli Brusati, una delle zone più fredde della Franciacorta, dove la combinazione fra il clima ventilato e il terreno selcifero lombardo, marna tipica di questo territorio, conferisce freschezza e mineralità al prodotto. Un vigneto storico, al quale la famiglia Gussalli Beretta è particolarmente legata: qui, anche l’età adulta delle piante (circa 40 anni) contribuisce a delineare il tratto deciso e originale di questo vino.

 

I Tre Bicchieri sono stati conquistati anche dal Chianti Classico Gran Selezione Vigna Il Corno 2015, massima espressione del Sangiovese in purezza di Castello di Radda a Radda in Chianti, nel cuore del Chianti Classico, proprietà di 45 ettari acquistata nel 2003 dalla famiglia Gussalli Beretta e dove, nel 2009, è stata ultimata una cantina ipogea di 3.500 mq, predisposta per l’accoglienza, e l’ospitalità.

 

La famiglia Gussalli Beretta ha vinto la scommessa dei Tre Bicchieri anche in Piemonte, dove l’azienda agricola Fortemasso con il Barolo Castelletto Riserva 2013 conquista i degustatori della guida Gambero Rosso: armonico e potente, prodotto con le migliori uve provenienti dai vigneti con la migliore con esposizione e ventilazione, in località Castelletto, famoso Cru vocato per la produzione del Barolo.

 

Un successo – dichiara Pietro Gussalli Beretta alla guida delle aziende con il fratello Francoche premia soprattutto il lavoro portato avanti in questi anni dal nostro Gruppo, e che consolida l’ambizioso progetto di diversificazione, nato per realizzare vini capaci di essere espressione autentica di territori italiani dalle grandi potenzialità vinicole”.

 

Le Agricole Gussalli Beretta si compongono oggi di 5 cantine: ai già citati Lo Sparviere, Castello di Radda e Fortemasso, si aggiungono Orlandi Contucci Ponno, realtà produttiva delle colline Teramane, e la recente acquisizione Weingut Steinhaus, in Alto Adige, con 7 ettari di vigna situata nella zona più alta del comune di Salorno (BZ).  Il totale degli ettari di proprietà è 115.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *