Raid capanni Montorfano, Rolfi: ‘Animalismo radicale problema di ordine pubblico’

“Solidarietà ai cacciatori. Persone che rispettano la legge e che anche in questo caso utilizzavano i capanni in maniera regolare, con animali censiti. Siamo di fronte all’ennesimo attacco violento. L’animalismo radicale e ideologico è un problema di ordine pubblico”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi in merito al raid vandalico andato in scena nella notte sul Montorfano: a rivendicare l’atto è stato il Fronte liberazioni animali, che ha colpito una dozzina di capanni tra Cologne, Erbusco e Coccaglio (Bs).

“Mi auguro che i responsabili di questo attacco, che tra l’altro genererà la morte di centinaia di richiami liberati, vengano individuati, sanzionati e finalmente colpiti. Attendiamo la presa di posizione delle associazioni ambientaliste contro la violenza dell’animalismo militare che pretende di agire al di là della legge e contro chi rispetta le regole. La presa di distanza e condanna di queste frange violente è necessaria” conclude Rolfi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.