Anziani e disabili: dalla Regione arrivano gli stanziamenti per nuove risorse

La Giunta regionale lombarda ha approvato una delibera, su proposta dall’assessore alla Famiglia, Genitorialita’ e Pari Opportunita’, Silvia Piani, che incrementa la dotazione finanziaria disponibile per la misura di inclusione sociale a favore di anziani e disabili in stato di fragilita’, deliberata lo scorso anno, e consolida un modello di welfare sociale avviato attraverso l’erogazione di voucher mensili nominativi.

Ai 6,5 milioni di euro precedentemente stanziati, quindi, va ad aggiungersi un milione a favore di anziani con reddito Isee pari o inferiore a 20.000 euro di eta’ uguale o superiore a 65 anni, che vivono al proprio domicilio, e disabili di eta’ pari o superiore ai 16 anni a forte rischio di esclusione sociale.  Ai destinatari, in coerenza con le aree individuate nel progetto individuale, sara’ assegnato un voucher nominativo di 4.800 euro.

La prima linea d’intervento, gia’ finanziata con 3 milioni di euro e rifinanziata con 515.000 euro, e’ rivolta agli over 65 che vivono in condizione di poverta’ anche relazionale e di vulnerabilita’. Potranno beneficiare della misura anche gli anziani che si occupano di familiari non autosufficienti e hanno necessita’ di sollievo e di supporto. Il fine e’ garantirne la permanenza nel loro domicilio, consolidando o sviluppando, se possibile, l’autonomia personale e relazionale.

La seconda linea d’intervento, gia’ finanziata con una dotazione di 3 milioni di euro e rifinanziata con 495.600 euro, si rivolge a disabili che presentano un livello di compromissione funzionale che consente un percorso di acquisizione di abilita’ sociali e di autonomia nella cura di se’ e dell’ambiente di vita, e nelle relazioni.

“Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore alle Politiche per la Famiglia, Genitorialita’ e Pari opportunita’ Silvia Piani – mette a disposizione un altro milione di euro per rafforzare una misura di successo che ha gia’ permesso a tanti anziani e disabili lombardi di migliorare la qualita’ della propria vita.

La nuova dotazione finanziaria permettera’ l’erogazione di altri 107 voucher su 6 Ats lombarde per persone anziane e fragili e ulteriori 103 voucher per disabili su 8 Ats lombarde”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.