Negozi a casa tua: alcune precisazioni

È attivo ormai da alcune settimane il servizio di vicinato, voluto dall’Assessore Valter Muchetti e organizzato dall’Assessorato al Commercio insieme con le associazioni di categoria (commercianti e artigiani), che raggruppa quegli esercizi commerciali che effettuano consegne a domicilio, oppure che prevedono il ritiro della spesa in negozio, suddivisi per zone. In questo momento di estrema difficoltà si tratta di un servizio molto apprezzato dalla cittadinanza. Tuttavia, per evitare possibili fraintendimenti, è opportuno specificare alcuni aspetti.

Alcuni negozi effettuano la consegna della spesa a domicilio gratuitamente mentre altri esercizi commerciali prevedono il pagamento del servizio. Man mano che i negozi lo comunicano, negli elenchi, consultabili sul sito istituzionale del Comune di Brescia e costantemente aggiornati, viene indicato se la consegna è a pagamento. Trattandosi di attività private, i pagamenti saranno concordati e gestiti direttamente tra esercenti e clienti.

Gli elenchi vengono aggiornati quotidianamente e riportano solo attività presenti sul territorio comunale segnalate da consigli di quartiere, associazioni di categoria e singoli esercenti. Alcune attività commerciali, al posto della consegna a domicilio, prevedono il ritiro in negozio della spesa ordinata al telefono. In questo caso al cliente viene comunicato quando può passare. Si tratta di una modalità di fare la spesa che permette comunque di ridurre al minimo la permanenza in negozio poiché al cliente non resta che ritirare e pagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *