Brescia Femminile: c’è Laura Merli per l’attacco biancoblu

Il Brescia Calcio Femminile 2020/2021 prosegue con il botto il proprio mercato estivo: è arrivata infatti alla corte di mister Simone Bragantini l’esperta attaccante Luana Merli, proveniente dall’Orobica.

Per Luana, originaria di Trescore Balneario (BG) e che compirà 33 anni il prossimo giorno di San Silvestro, una grande esperienza in Serie B e Serie A: l’attaccante ha infatti collezionato tre stagioni nella massima Serie sempre con la maglia delle bergamasche, caratteristica fondamentale per fornire ancora più esperienza e carisma all’interno della rosa delle Leonesse.

«Avevo bisogno di stimoli nuovi, di progetti ambiziosi e la scelta del Brescia è stata per me praticamente automatica – le prime parole di Luana come nuova calciatrice del Brescia Calcio Femminile -. Ho sempre ammirato il Brescia perché è una società seria e con persone preparate e molto professionali al suo interno, quindi è sicuramente l’occasione giusta per me perché sento di avere ancora tanto da dare».

Primi calci al pallone a sei anni nell’oratorio di paese, poi a 12 anni esperienza nell’Almennese prima di interrompere la carriera calcistica per nove stagioni; Luana torna in campo a 22 anni con il Villa Valle in Serie C col quale vince il campionato, fino alla chiamata dell’Orobica nel 2014. Il destro è il suo piede forte, è dotata di grande velocità e:

«Soprattutto temperamento. Non mollo mai, non mi do mai per vinta anche se il risultato potrebbe dire altrimenti. Finché l’arbitro non fischia la fine io non smetto di correre e di impegnarmi».

Gli obiettivi di Luana per questa sua nuova esperienza sono chiari: «Rimettermi in gioco, dare il massimo e fare gol, che mi sono un po’ mancati in questi ultimi due anni. Poi non vedo l’ora di conoscere le mie nuove compagne ed entrare bene nel gruppo. Dal punto di vista della squadra, l’obiettivo è puntare in alto».

In chiusura, un pensiero per i nostri tifosi: «Quest’anno, per via di diverse amicizie, ho seguito spesso il Brescia in casa e sono rimasta piacevolmente colpita dall’affetto e dal calore di quelli che adesso saranno anche i miei tifosi. Sono molto impaziente di conoscerli tutti e posso dire che farò del mio meglio per farli emozionare e regalare loro grandi soddisfazioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.