Il calendario delle prossime iniziative di Fondazione Brescia Musei

Imperdibili appuntamenti nel weekend dedicati alla mostra GestoZero. Istantanee 2020, che terminerà il 20 settembre.

Sabato 12 settembre alle ore 11.00 è prevista la speciale visita guidata alla mostra, alla scoperta delle oltre cento fotografie d’artista e opere d’arte visuale in cui gli artisti offrono allo spettatore il loro ‘gesto zero’, il proprio ideale gesto di cura.

A partire dalle ore 14.50, ogni 30 minuti, è in programma, nell’atrio della mostra, la performance dell’artista Dario Bellini, che presenta la scultura teatrale Ogni centro è un centro, una riflessione in movimento sul confinamento nei giorni di lockdown e sulla relazione con lo spazio. La performance è realizzata con la partecipazione degli attori Maurizio Bettinzoli, Maddalena Costagli, Dora Lazzari, Andrea Manni, Carlo Pardi, Silvia Filippini con i costumi di Mariella Butturini.

Sempre sabato 12, alle ore 15.30, il laboratorio Istantanime – destinato ad un pubblico adulto – a cura della Dott.ssa Chiara Rossi, psicologa e psicoterapeuta, ha l’obiettivo di porre l’attenzione sul corpo come luogo del sentire e offrire l’opportunità ai partecipanti di trasformare il proprio vissuto, rendendolo visibile, comunicabile e condivisibile.

 Il programma delle iniziative prosegue domenica 13 settembre alle ore 15.30, con l’atteso appuntamento dedicato all’Opera del Mese: la Testiera da Cavallo del 1550 circa proveniente dal Museo delle Armi “Luigi Marzoli”. L’incontro torna ad essere nuovamente aperto al pubblico e si terrà nell’Auditorium del Museo di Santa Giulia e in streaming sui canali social di Brescia Musei.

L’incontro sarà condotto dall’opologo Ludovico Scaperrotta.

Domenica 13 settembre alle 15.00 è prevista una nuova proposta del programma Esplorando Nuovi Mondi in collaborazione con il Museo di Scienze naturali: un‘occasione unica per trascorrere in modo creativo il proprio tempo libero tra arte, scienza e natura con il laboratorio Un giardino silenzioso, in un viaggio alla scoperta dell’interpretazione della natura realizzando un giardino giapponese in miniatura. A seguire è prevista una passeggiata nei giardini  del Castello.

Dal 10 settembre la sala cinematografica cittadina Nuovo Eden riprende la propria programmazione, in totale sicurezza, all’insegna del cinema di qualità.

Si apre la nuova stagione con il capolavoro di Elio Petri Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto – a 50 anni dalla prima proiezione – in omaggio al M° Morricone recentemente scomparso, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Spazio anche al cinema contemporaneo dall’11 settembre con le prime visioni dei film Cosa resta della rivoluzione della francese Judith Davis, una brillante e spassosa commedia che riflette sulle rivoluzioni fallite, vero e proprio manifesto di una generazione arrabbiata e La Gomera – L’isola dei fischi del rumeno Corneliu Porumboiu, un omaggio al cinema americano, da Ford a Tarantino passando per Hitchcock, per un giallo dai tratti “esotici”, ambientato nella splendida isola delle Canarie.

Domenica 13 settembre, ore 13.00, continua il format dedicato ad Alleanza Cultura, con un nuovo appuntamento sui canali social di Fondazione Brescia Musei. Protagonista del nuovo incontro il direttore di Coldiretti Brescia Massimo Albano.

Fino al 30 settembre è possibile usufruire dello speciale biglietto open, valido per tutti i Musei Civici (Museo Santa Giulia e Pinacoteca Tosio Martinengo).

Scaricando il coupon dalla pagina Facebook di Fondazione Brescia Musei in regalo la borsa della Vittoria Alata, simbolo della città ed espressione di “pura bellezza” nella trasposizione contemporanea realizzata dal prestigioso studio grafico Tassinari/Vetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.