PAC, Coldiretti: in arrivo anticipi a livello nazionale

Coldiretti: a Brescia già arrivata liquidità importante  quest’estate grazie all’attenzione di  Regione Lombardia

 

“In relazione alla tranche di pagamenti PAC avviata oggi sul territorio nazionale, dobbiamo sottolineare con orgoglio che la nostra provincia fa parte di una regione virtuosa, la Lombardia, che ancora una volta e in un periodo particolarmente critico ha posto particolare attenzione al settore primario, anticipando nel periodo estivo gli aiuti a molte aziende”. Con queste parole il presidente di Coldiretti Brescia e nazionale Ettore Prandini commenta l’erogazione degli anticipi PAC prevista da Agea a partire da oggi, venerdì 16 ottobre, ricordando che, grazie all’impegno dell’assessorato regionale di Fabio Rolfi, molti imprenditori agricoli bresciani avevano già potuto beneficiare di questo sostegno nei mesi passati, per un valore complessivo di oltre 40 milioni di euro.

 

Gli anticipi che verranno erogati nei prossimi giorni coinvolgono comunque alcune realtà bresciane – spiega Coldiretti – e si confermano uno strumento fondamentale per sostenere e valorizzare un sistema produttivo strategico per l’economia nazionale. Il territorio bresciano conta infatti oltre 12 mila imprese agricole – conclude Coldiretti – nelle quali si produce il 12% del latte italiano e si allevano oltre 1 milione 300 mila capi in ambito suinicolo, con risvolti occupazionali che coinvolgono decine di migliaia di persone tra lavoratori stagionali e fissi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.