Un nuovo premio per l’Asilo di Bagnolo Mella

L’innovativa Scuola dell’Infanzia di via Nenni a Bagnolo, intitolata a Barbara Baldassarri, continua a mietere premi e riconoscimenti. L’ultimo in ordine di tempo è stato il premio “In/architettura 2020” che è stato assegnato nei giorni scorsi dall’Istituto Nazionale di architettura. Un riconoscimento a carattere regionale, che permetterà al progetto della scuola bagnolese di partecipare alla fase nazionale insieme a tutti gli altri che sono stati selezionati a livello regionale. Per quel che riguarda il riconoscimento regionale, il Comune di Bagnolo ha ricevuto il premio quale committente, insieme alla Moretti Costruzioni, quale ditta costruttrice, e all’architetto Simone Firmo, capo dei progettisti. La cerimonia che si è svolta a Milano ha visto la partecipazione del vicesindaco Pietro Sturla e del tecnico Omar Carrara, che hanno ritirato il riconoscimento rispettivamente per conto dell’Amministrazione Comunale bagnolese e della Moretti Costruzioni insieme all’architetto Firmo. Il tutto per un nuovo, prestigioso attestato per quello che viene considerato giustamente un illustre fiore all’occhiello per tutta la comunità di Bagnolo che adesso seguirà con motivata attenzione le premiazioni nazionali sperando di poter ricevere un’altra bella notizia. Un ulteriore riconoscimento che andrebbe ad allungare la serie di quelli già messi in archivio dallo splendido asilo bagnolese, che è già stato segnalato dal Miur quale progetto innovativo e di alta qualità, è stato ospitato dall’Esposizione biennale di Milano per la miglior costruzione ed ha vinto il Premio Plauto a Bologna per l’attenzione riservata ai bisogni dei bambini. Proprio questo, in effetti, è il principale motivo d’orgoglio di questa scuola fortemente voluta dai bagnolesi, che costituisce la cornice ideale nella quale far crescere e formare i più piccoli della comunità. Un luogo privilegiato dove aiutare i bambini ad imparare e a “scoprire” quei valori che rappresentano il premio più importante e ambito di tutti quelli che sta collezionando la Scuola dell’Infanzia dedicata ad una giovane mamma che ha sempre creduto fortemente nell’importanza dell’educazione dei bimbi come Barbara Baldassarri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.