Ghedi: il comune collabora con l’asst per la campagna delle vaccinazioni

Visto il particolarissimo momento che stiamo vivendo e la necessità di continuare a fare i conti con l’emergenza sanitaria, mai come quest’anno la campagna per le vaccinazioni ha acquisito grande importanza. Proprio per questo, l’ASST ha chiesto ed ottenuto la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Ghedi per cercare di far fronte al meglio ad un’iniziativa che, complici le molteplici richieste, si preannuncia assai impegnativa. Dallo scorso 5 novembre, dunque, ha preso il via la campagna che durerà fino al prossimo 23 dicembre (con l’ulteriore aggiunta di lunedì 28). Gli interessati possono prendere l’appuntamento solo ed esclusivamente contattando il numero 3489023103. Un servizio attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30 (solo il venerdì la chiusura è anticipata alle 16). La vaccinazione sarà effettuata nei locali del Presidio dell’ASST di Ghedi in piazza Donatori di sangue. Dopo i primi giorni di apertura della campagna e vista la necessità di rodare il meccanismo, l’assessore ai servizi sociali del Comune di Ghedi, Delia Bresciani, ha fatto alcune precisazioni: “Come Amministrazione Comunale, in considerazione della situazione attuale e l’importanza dell’iniziativa, abbiamo accolto ben volentieri l’idea di supportare l’ASST in questo suo compito. Il servizio di prenotazioni è attivo, ma, vista la grande richiesta che è stata registrata sin dai primi giorni, bisogna avere un po’ di pazienza. Non è automatico, purtroppo, prendere la linea. Sono in tanti gli utenti che chiamano e bisogna attendere il proprio turno. Ribadisco, però, che si tratta solo di avere la pazienza di attendere il proprio turno, la linea per le prenotazioni è attiva e funziona negli orari stabiliti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì. Si deve infatti considerare che in un periodo come questo sono tante le persone che vogliono farsi vaccinare (e non solo le categorie più a rischio o maggiormente interessate) e, quindi, è necessario attendere i tempi tecnici che la predisposizione del programma richiede. Il servizio è attivo ed a disposizione di tutta la comunità di Ghedi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.