99.000 euro per le famiglie di Ghedi

“Sono in arrivo 99.000 euro per le famiglie di Ghedi”. È la sintesi dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Michela Seniga, che commenta molto soddisfatta l’esito finale del “bando famiglia” emanato dall’Amministrazione Comunale ghedese per offrire un sostegno concreto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo: “Il risultato che abbiamo ottenuto è molto importante. È frutto di grande impegno e ci consente di mettere a disposizione delle nostre famiglie una cifra significativa. Sono soldi che potranno offrire un aiuto diretto e concreto a tanti nuclei famigliari del nostro territorio. Per questo mi piace cogliere l’occasione per ringraziare pubblicamente l’ufficio pubblica istruzione nelle persone di Linda Piovani e Adele Pea per l’abnegazione profusa per raggiungere questo obiettivo. Un grazie che dev’essere rivolto pure al sindaco Federico Casali e a tutta l’Amministrazione per la sensibilità dimostrata e per aver compreso perfettamente la rilevanza di questo provvedimento. Le famiglie del nostro territorio devono fare i conti con le innumerevoli problematiche portate dall’emergenza sanitaria. Il contributo che riceveranno potrà rivelarsi sicuramente molto utile”. Parole che trovano conferma nei numeri. In seguito al bando pubblicato dal Comune di Ghedi sono pervenute 107 richieste per un totale di 133 aventi diritto ed è da questa cifra, raggiunta considerando i nuclei famigliari con più figli, che si è proceduto per individuare le cifre da mettere a disposizione attingendo ai 99.000 euro che il Comune ha deciso di utilizzare per questo scopo. Per ulteriore precisione, sono state accettate 64 richieste per la Scuola dell’Infanzia, 45 per la Primaria, 2 per la Scuola Secondaria di Primo Grado e 22 per il servizio Scuolabus. I contributi sono stati suddivisi in una base fissa e in una parte che è stata stabilita per coprire le spese e, in questo senso, le famiglie dei bambini della Scuola dell’Infanzia riceveranno 600 € e quelli della Primaria 400 €. A queste cifre si aggiungeranno 540 € (come fondo per coprire le spese) per la Scuola dell’Infanzia e 400 € per la Scuola Primaria. Sommando tutto, dunque, una famiglia il cui figlio frequenta la Scuola dell’Infanzia riceverà 1.140 €, mentre per i bambini della Primaria il contributo sarà di 800 €. Somme tutt’altro che trascurabili, alle quali si aggiunge la copertura al 100% del servizio scuolabus e un sostegno altrettanto significativo per le rette mensili. Per i ragazzi che frequentano le Medie, infine, il contributo sarà di 150 €. “Denaro vero e concreto”, come ha sottolineato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Michela Seniga, che verrà consegnato alle famiglie che ne hanno fatto richiesta nei termini previsti dal bando emanato dal Comune di Ghedi e che è stato predisposto attingendo per questo scopo 99.000 € dal 1.146.000 € giunto all’Amministrazione Comunale ghedese in seguito all’emergenza sanitaria. Una sfida assai difficile che il Comune guidato dal sindaco Casali intende continuare ad affrontare rimanendo al fianco di tutta la sua comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.