Azione al lavoro per il contrasto delle malattie sessualmente trasmissibili (mts)

Di seguito il comunicato stampa del Consigliere regionale Niccolò Carretta (Azione) riferito alla votazione dell’odg sulle malattie trasmissibili sessualmente all’interno della risoluzione sulle politiche giovanili, integrato dal commento di Federico Scanzi, coordinatore del gruppo Giovani di Brescia in Azione.

Niccolò Carretta (Azione): Sono soddisfatto del lavoro che con i giovani di Azione abbiamo fatto sulla risoluzione per le politiche giovanili soprattutto perché l’ODG sul contrasto delle malattie sessualmente trasmissibili è stato approvato con la richiesta alla Giunta di segnalare alle fasce interessate già a partire già dall’adolescenza l’esistenza e le attività dei Centri per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie sessualmente trasmissibili, e valutare, in collaborazione con le ATS, la trasmissione di un invito allo screening gratuito per tutti i giovani e le giovani al compimento della maggiore età, ma anche affinché in Lombardia si possano effettuare screening gratuiti anche nelle strutture sanitarie private convenzionate. Due importanti passi in avanti nell’ambito della salute e sanità giovanile. Uno dei 3 pilastri che, insieme a formazione e sicurezza economica, dovrebbe guidare sempre le scelte di chi governa.

Sono davvero felice soprattutto perché questa approvazione arriva proprio in occasione della European Testing Week (20-27 novembre) che tutti noi dovremmo avere cura di far conoscere di più e meglio!

“Abbiamo deciso di affrontare il tema delle Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST) in quanto, dopo le numerose campagne di informazione degli anni ’80, è tornato ad essere un tabù all’interno dei nuclei famigliari e della società. Negli ultimi anni la percentuale dei giovani under 30 affetti da MST è in forte aumento, è quindi un tema che richiede una soluzione urgente.” aggiunge Federico Scanzi, coordinatore del gruppo Giovani di Brescia in Azione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.