Covid e ospedali lombardi Floriano Massardi: “Numeri dimostrano la superiorità della sanità lombarda”

“Anche stavolta il tempo è stato galantuomo e ha dimostrato la verità delle cose, in barba alle troppe balle raccontate contro la sanità lombarda nei mesi scorsi”. Così Floriano Massardi, vice capogruppo della Lega, commenta i numeri riportati oggi da Il Giornale circa il numero di pazienti salvati nell’Ospedale in Fiera.

“Come dimostrano i numeri – spiega Massardi – in Lombardia quanto a percentuale di pazienti salvati dal Covid è messa meglio di tutte le altre Regioni. Al di la della soddisfazione per questi dati, consapevoli di come resti ancora molto da fare, occorre fare una considerazione importante. Adesso che si gioca ad armi pari crolla il castello di fango creato da una certa parte politica, PD e 5 Stelle in primis, che per mesi hanno avuto un atteggiamento ai limiti dello sciacallaggio contro la nostra Regione. A marzo, quando la stragrande maggioranza dei casi di Covid erano concentrati nei nostri confini regionali, in troppi hanno voluto darci lezioni, senza avere l’emergenza in casa. Adesso che la situazione è diversa invece emerge la qualità superiore del sistema sanitario lombardo. Queste cifre relative all’Ospedale in Fiera di Milano, dieci salvati ogni deceduto, nettamente migliori rispetto a tutte le altre Regioni, sono anche la risposta a chi chiedeva il commissariamento della Sanità lombarda da parte dello Stato centrale. Centralizzare il sistema sarebbe una rovina, e lo dimostra benissimo il caso Calabria, il federalismo sanitario funziona – conclude Massardi – e fa emergere chiaramente chi è virtuoso e chi invece non lo è”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.