Borghi storici: arrivano 30 milioni per la riqualificazione

“Regione Lombardia dimostra con i fatti di sostenere i territori. Proprio in questa direzione va il bando sulla riqualificazione dei borghi storici. Si tratta di un patrimonio storico, artistico e culturale prezioso della nostra regione, che merita di essere valorizzato per potenziare l’attrattività della Lombardia. La ripartenza, dopo mesi difficili, passa anche dalla valorizzazione delle eccellenze locali”.

Così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, commenta l’approvazione, da parte della Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, del bando che prevede lo stanziamento di 30 milioni destinati alla riqualificazione urbana e territoriale dei borghi storici.

“La Lombardia – spiega l’assessore regionale Lara Magoni – è un vero e proprio scrigno di tesori artistici, culturali e paesaggistici, da sempre apprezzati dai turisti. Non solo grandi città e location famose. La nostra Lombardia è ricca di tanti borghi storici, vere e proprie ‘perle’ da scoprire. Luoghi magari fuori dai circuiti turistici classici ma che invece possono offrire tanto al viaggiatore, dalla riscoperta delle tradizioni a percorsi enogastronomici golosi e imperdibili”.

“Ecco, dai borghi di montagna ai laghi, dalle colline sino alle città d’arte, la Lombardia – conclude l’assessore Magoni – ha un enorme potenziale di attrattività turistica che può e deve essere ulteriormente promosso. All’insegna di un ‘turismo dei territori’ in grado di esaltare le eccellenze di una regione unica in Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.