Prorogati fino al 30/4/2021 i permessi speciali per le attività di consegna di alimenti e bevande in Ztl

Stante il protrarsi della situazione di emergenza da Covid-19, si rende noto che la specifica misura di supporto per le attività di ristorazione (bar, pub, ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie) interessate, a seguito del DPCM del 3 novembre scorso, dal divieto di consumo di cibi e bevande all’interno dei rispettivi locali, approvata dalla Giunta comunale con deliberazione dello scorso 18 novembre, continua ad essere attiva.

Come noto, per tali attività, il servizio di ristorazione è attualmente consentito dalle ore 5.00 alle ore 18.00; dopo tale orario e fino alle ore 22.00 è consentito il solo asporto, mentre non vi sono restrizioni d’orario per la consegna a domicilio, salvo il rispetto delle norme igienico sanitarie per l’attività sia di confezionamento sia di trasporto.

Si informa che è tuttora possibile, per gli esercenti che non avessero ancora usufruito dell’agevolazione introdotta e ne fossero interessati, richiedere il rilascio dello speciale permesso temporaneo e gratuito, che abiliterà all’accesso in ZTL dal lunedì alla domenica – h24.

Esso sarà rilasciato, nella misura massima di due contrassegni per ciascun esercizio, ciascuno con l’indicazione sino a due numeri di targa, a fronte di formale richiesta da parte dell’esercente attività di somministrazione di alimenti e bevande, da inviare all’indirizzo email istanzeztledisabili@comune.brescia.it, utilizzando l’apposita modulistica messa a disposizione sul sito del Comune di Brescia nella sezione Permessi e Zona a Traffico Limitato.

Ai titolari di tale permesso sarà consentito sostare negli spazi riservati ai “residenti ed autorizzati” del Centro storico, per la durata di 20 minuti per ciascuna sosta, con obbligo di indicazione dell’orario di arrivo.

Gli speciali permessi temporanei, già rilasciati in questi mesi agli esercizi che ne abbiano fatto richiesta, sono automaticamente prorogati fino al 30/4/2021, senza necessità di presentare ulteriore apposita istanza.

Si ricorda che anche gli esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande che siano già in possesso di ordinario permesso “OE” – con autorizzazioni analoghe ma per il quale è richiesto il pagamento di apposita tariffa – possono richiedere gratuitamente una proroga del contrassegno in loro possesso, a fronte di apposita istanza da inviare all’indirizzo email istanzeztledisabili@comune.brescia.it, utilizzando l’apposita modulistica messa a disposizione sul sito del Comune di Brescia nella sezione Permessi e Zona a Traffico Limitato.

Si rammenta altresì che, previa comunicazione all’indirizzo email infoztl@bresciamobilita.it, resta in ogni caso possibile effettuare gratuitamente attività di consegna e di carico – scarico merci in ZTL con i veicoli destinati al trasporto merci quali autocarri, furgoni, etc. nelle seguenti fasce orarie: per la ZTL ordinaria dal lunedì al sabato dalle ore 6.30 alle ore 10.30 (con obbligo di uscire dalla ZTL entro le ore 10.45) e dalle ore 14.00 alle ore 15.30 (con obbligo di uscire dalla ZTL entro le ore 15.45); per le Zone a pedonalità privilegiata come Piazza Paolo VI solo fascia mattutina.

Si conferma inoltre che per privati cittadini, associazioni e volontari che prestino assistenza a residenti e/o domiciliati in ZTL, per esigenze temporanee ed eccezionali connesse all’emergenza COVID, è possibile ottenere permessi temporanei gratuiti, con richiesta da inviare all’indirizzo email istanzeztledisabili@comune.brescia.it, utilizzando l’apposita modulistica a disposizione sul sito del Comune di Brescia nella sezione Permessi e Zona a Traffico Limitato. Per informazioni e chiarimenti, è possibile contattare l’Ufficio Permessi ZTL tramite mail permessiztledisabili@comune.brescia.it oppure telefonando, dalle ore 9 alle ore 12 dal lunedì al venerdì, al numero  334.1064023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.