Servizi di connettività internet a banda ultralarga per tutte le scuole della provincia

Grazie a fondi ad hoc messi a disposizione dal Governo italiano, a tutte le scuole della Provincia di Brescia sarà garantito l’accesso ad internet con banda ultralarga, quindi con la massima velocità, ad oggi consentita.

 

Nel dettaglio, tramite Infratel Italia S.p.A. (società in house del Ministero dello Sviluppo Economico), ad oltre 700 scuole bresciane sarà messa a disposizione fibra ottica con velocità fino ad 1 Gigabit, la fornitura degli apparati di terminazione e sicurezza ed il servizio di assistenza tecnica e manutenzione, il tutto a titolo gratuito.

 

A svolgere i lavori è stata incaricata la società Intred S.p.A. di Brescia (come già precedentemente comunicato in data 12 febbraio e 1 marzo 2021), operatore di telecomunicazioni di riferimento nel territorio della Lombardia, costituita nel 1996 ad opera di Daniele Peli e dal 2018 quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, che al 31 maggio 2021, aveva già connesso 20 istituti scolastici nella Provincia di Brescia, di cui 14 nel Capoluogo, 4 a Manerbio (BS) e 2 Ghedi (BS) e che si occuperà anche di cablare tutte le scuole della Regione Lombardia.

 

L’aggiudicazione di Intred, come previsto dalle disposizioni di legge applicabili, è avvenuta dopo una selezione tra numerosi operatori del settore e dopo l’espletamento da parte di Infratel Italia S.p.A. di tutte le verifiche necessarie e dopo la sottoscrizione dell’accordo quadro.

 

Daniele Peli, Co-Founder e Amministratore Delegato di Intred S.p.A., ha commentato: “Siamo indubbiamente contenti di poter fornire il nostro contributo alla crescita dell’infrastruttura di connettività delle scuole bresciane e poter così consentire agli studenti, di ogni ordine e grado, di essere agevolati nel loro percorso di studi. Come abbiamo visto con la recente pandemia, la connessione ad Internet è oggi fondamentale in molti ambiti e quello formativo è sicuramente uno di questi e nel post pandemia potrà significare un miglioramento ulteriore delle metodologie di apprendimento e di formazione. Siamo molto felici del supporto che gli enti locali e la provincia di Brescia ci stanno fornendo nell’ottenimento delle autorizzazioni necessarie per eseguire le opere nei tempi definiti nel piano di attivazione concordato con Infratel”.

 

Il Presidente della Provincia di Brescia, Samuele Alghisi, ha commentato: “Questa opportunità messa a disposizione dal Governo italiano non deve andare persa da parte degli Istituti Scolastici che avranno così la possibilità di utilizzare una connessione internet ad alta velocità e capacità. Intred è una realtà imprenditoriale di rilievo della nostra Provincia, con l’esperienza e i mezzi idonei per garantire un lavoro di alto livello e nel pieno rispetto delle normative in vigore. La Provincia di Brescia avrà così modo di potenziare gli istituti scolastici frequentati da circa 50mila studenti e, in qualità di punto di riferimento per i 205 comuni bresciani che rappresenta, avvierà una comunicazione con i sindaci affinché approfittino anch’essi di questa opportunità messa a disposizione dal Governo centrale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.