Bagnolo Mella, approvato il progetto esecutivo del sintetico in via Lizzere

L’ultima riunione della Giunta guidata dal sindaco Pietro Sturla prima di Natale ha riservato un gradito regalo agli appassionati di calcio di Bagnolo Mella. In effetti è stato approvato il progetto esecutivo dell’intervento destinato a trasformare il campo in sabbia di via Lizzere in uno in sintetico. Un’opera che ha preso forma negli ultimi mesi dell’Amministrazione Almici e che ora, superati i tempi tecnici collegati ai vari passaggi burocratici necessari e quelli per il passaggio del testimone all’Amministrazione Sturla (che, insieme, hanno finito per dilatare il tempo originariamente previsto per il completamento dell’opera), è pronta ad entrare nella fase operativa del suo percorso. In questo senso scadrà entro la prima metà di gennaio il bando per l’assegnazione dei lavori che dovrebbero cominciare sul finire del primo mese del 2022. Il costo (già coperto) per la realizzazione del nuovo campo in sintetico è di circa 680.000 euro e comprenderà anche l’adeguamento dell’impianto di illuminazione, con l’installazione di innovative luci a led, e la sistemazione della recinzione.

“Non vediamo l’ora – è stato il commento del sindaco Pietro Sturla, del vicesindaco Cristina Almici e dell’assessore allo sport Carla Olivari che visto nascere il progetto e lo hanno seguito in tutte le sue fasi – che si possa arrivare alla fase operativa. Il nuovo campo in sintetico di via Lizzere rappresenta infatti un arrivo molto significativo per rendere ancora più completa e importante l’offerta di impianti sportivi per il calcio esistente sul nostro territorio. In questo momento, a Bagnolo, disponiamo di due campi a undici in erba (il “Comunale” di viale Stazione e quello di via Borgo) e uno in sintetico. A quest’ultimo si affiancherà il secondo sintetico di via Lizzere, che sarà omologato per partite ufficiali a undici giocatori grazie all’apposita procedura che sarà completata con la Figc. Verrà dedicata la massima cura alla risistemazione del campo, comprese le misure e l’installazione di nuovi pali, con il preciso obiettivo di mettere a disposizione delle società bagnolesi e di tutti gli amanti di calcio della nostra comunità un impianto rinnovato e pienamente efficiente, che possa rendere più consistente un’offerta di impianti che deve fare i conti con una richiesta sempre molto elevata, come conferma la nutrita presenza di società sul nostro territorio (dalla Bagnolese, impegnata nel Campionato di Promozione, sino agli Amatori Bagnolo e agli Over 35 in ambito amatoriale, passando attraverso la Fionda e la Libertas di Terza Categoria – ndr)”.

A questo punto non rimane che attendere la scadenza dei termini per la partecipazione al bando che assegnerà l’esecuzione dei lavori e il loro inizio per poter dare il via alla fase operativa e compiere il passo definitivo verso la realizzazione di un nuovo, importante obiettivo dell’Amministrazione guidata dal sindaco Pietro Sturla, il primo “regalo” del nuovo anno per i calciofili (e non solo) di Bagnolo Mella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.