Poste italiane: in provincia di Brescia un hub all’avanguardia e sostenibile, per la gestione dell’e-commerce

Dal 1862 Poste Italiane consegna lettere alle famiglie e alle imprese italiane, ma negli ultimi anni è il settore dei pacchi a trainare il business tanto che nel 2021 sono stati consegnati 249 milioni di pacchi, in crescita del 18,3% rispetto all’anno precedente.

Oggi più che mai, nel celebrare i 160 anni dell’azienda, vogliamo dare uno sguardo al futuro, così come confermato dall’Ad Matteo Del Fante che in occasione della presentazione dei risultati finanziari del 2021 ha dichiarato: “La trasformazione industriale iniziata con il piano “Deliver 2022” e proseguita con il Piano “24SI” ha permesso di migliorare le performance dell’azienda, facendo leva sulla piattaforma di distribuzione omnicanale integrata del Gruppo. I nostri nuovi canali digitali e il network Business to Business to Consumer sostengono una solida crescita di ulteriori ricavi. Abbiamo raggiunto una media di 20 milioni di interazioni giornaliere, principalmente provenienti da tutti i nostri nuovi canali, tra cui la rete PuntoPoste, a dimostrazione dell’enorme potenziale che la nostra base clienti può garantire per il futuro.”

Poste Italiane proprio a Brescia, in via Dalmazia 13, può vantare la presenza di un centro operativo all’avanguardia per la lavorazione dei pacchi sotto diversi punti di vista.

Entro l’estate 2022 infatti, sul tetto dell’immobile che ospita il centro operativo, sarà conclusa l’installazione di un impianto fotovoltaico che garantirà mediamente una copertura dei fabbisogni di energia elettrica diurna di oltre 500 kw installati totali e la conseguente riduzione dei costi della bolletta elettrica (materia prima, accise, oneri di sistema, etc).

Il Centro Operativo di via Dalmazia conta oggi 212 persone impiegate, delle quali il 40% è personale femminile e proprio una di queste donne, Romina Biondo, ricopre il ruolo di Capo Settore Operativo del centro, dove forte della sua laurea in ingegneria edile- architettura, guida la corposa squadra di lavoro.

Ogni giorno Romina lavora a stretto contatto con i responsabili del recapito della provincia di Brescia e del centro di smistamento di Montichiari, il canale principale delle spedizioni verso il sud Italia; la squadra che coordina si occupa in particolare di due aree, di giorno vengono organizzati i pacchi indirizzata in Sicilia, Sardegna e Calabria e nella notte vengono invece lavorai quelli destinati alla provincia di Brescia, con punti di lavorazione che in media contano 25 mila unità e nei periodi di picco, come il Natale, possono superare i 60.000 pacchi al giorno lavorati.

Il Centro Operativo è un cantiere sempre aperto ed in miglioramento, infatti, oltre all’efficientamento energetico, l’azienda si sta adoperano sul consolidamento della sicurezza nell’ambiente di lavoro e sulla certificazione della prevenzione incendi.

Proprio per questo afferma Romina “Lavorare in Poste è davvero stimolante. Ogni giorno ho la possibilità di imparare cose nuove, mettermi in gioco su nuovi progetti e quindi crescere, ma la garanzia di un risultato sempre ad alti livelli, la fa solo il lavoro di squadra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.