IVARS Tre Campanili: il 3 luglio a Vestone

Primi 5 Km
Di asfalto in leggera salita

Dal 6°al 14° Km
Salite ripide e brevi su sentieri e mulattiere

Dal 14° Km al 21° Km
Discesa su tratti cementati, sentieri e strade bianche

Tutti gli atleti che taglieranno il traguardo potranno indossare una speciale medaglia, disegnata su carta da Astrid Sorriso, la quale racconta cosa ha voluto
trasmettere: “Partendo dal logo, ho cercato di trasmettere le sensazioni della corsa.
I fiori introdotti, svolazzanti e danzanti, trasmettono la sensazione di festa che si percepisce per tutto il percorso, con le persone e i volontari che tifano e danno sostegno ai runners.
I fiori, bucati per dare senso di leggerezza (del gesto atletico e della medaglia stessa), vogliono rappresentare sia i runners sia il paesaggio di Vestone, ma non solo…
libera interpretazione ai finisher che la indosseranno a fine corsa.
Altro elemento di novità è l’erba. Il manto erboso incornicia i fiori, sostenendoli nella loro danza, nella festa. Fin da piccola, nella mia creazione di biglietti da visita ho quasi sempre inserito una cornice “mossa”, ecco perché affermo che l’erba è un mio marchio.
Nella medaglia, leggera alla vista, sono rappresentati tutti gli elementi che la rendono una “cartolina del giorno”: la gara con la sua distanza, la data, il luogo, la festa, il percorso stilizzato e il campanile, che è proprio quello che si erge nella piazza di partenza/arrivo.
La medaglia è il ricordo indelebile dell’avventura vissuta, ed io ho cercato di rappresentare luoghi e sensazioni.
Spero vi piaccia e…buona corsa a tutti!”

 

Ivars Tre Campanili è per tutti: sullo stesso tracciatodella gara nazionale FIDAL, runners e amatori potranno correre la
Non competitiva.
Nella XV edizione torna anche la Family Run, la stracittadina di Vestone su un percorso di 5 kmadatto a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.