“Momendol” il nuovo singolo di Veronica Villa

“L’ironia nel raccontarsi spesso passa attraverso dei particolari, delle abitudini. Le passioni, le manie, gli stati d’animo di una giovane cantautrice tutte chiuse in una canzone divertente e fresca”

Pubblicata da Yourvoice Records, è uscito Momendol,  il secondo singolo di Veronica Villa, cantautrice riccionese che mette a nudo le sue manie di giovane artista  in quello che è un vero e proprio tormentone estivo.

“Momendol” è un brano che nasce in modo istintivo, è la fotografia delle abitudini e della personalità dell’autrice, una ragazza di 29 anni che vive sull’onda delle emozioni.

Una metafora sul fatto che spesso basta poco per uscire da un malessere e dalle difficoltà che la vita frenetica, e a volte “per aria” di chi ha scelto di mettere al centro della propria vita la musica, può comportare.

“Momendol” sono io, una ragazza di 29 anni alle prese con emotività e cambi di umore, probabilmente causati dal fatto che sono un’artista o forse perchè, come donna, sono ciclica. Curioso il fatto che dopo aver concluso il pezzo, per il mal di testa da adrenalina, abbia preso un Momendol, da qui anche il titolo della canzone che inizialmente doveva essere Lunatica.

Una canzone che è una specie di Carta di Identità, che già nella copertina mette in luce tutti quegli oggetti che sono le passioni di Veronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.