Partire in sicurezza, ecco i consigli firmati Iseo Ultimate Access Technologies

Dopo mesi intensi di lavoro e frenesia quotidiana, l’arrivo delle ferie rappresenta uno dei momenti più desiderati dagli italiani. Al contempo, però, andare in vacanza significa anche lasciare la propria casa incustodita, specialmente nel nostro Paese in cui, durante il periodo estivo, le città si svuotano, esponendo le nostre abitazioni ed il loro contenuto a diversi rischi.

Per questo, ISEO Ultimate Access Technologies, leader internazionale nella progettazione, produzione e vendita di soluzioni meccaniche ed elettroniche per la sicurezza e la gestione intelligente degli accessi, ha elaborato alcuni consigli per proteggere la propria casa durante le vacanze in modo smart ed efficace.

Il primo passo, è sicuramente quello di rivolgersi ad un fabbro specializzato o centro sicurezza chiavi e serrature, per un controllo generale relativo alla messa in sicurezza della propria abitazione, al fine di comprendere in quale modo intervenire per migliorare o correggere eventuali punti di debolezza ed esposizione al rischio. In secondo luogo, è necessario intervenire sulle possibilità di duplicazione della chiave della propria porta di casa, per evitare il rischio che qualsiasi persona sconosciuta – che magari è entrata in possesso della chiave in modo illecito – possa duplicarla senza alcun controllo.

A tale scopo risulta di estrema utilità installare sulla porta un sistema di chiusura dotato di cilindro brevettato che viene sempre associato ad una security card ovvero una tessera di sicurezza: in questo modo solo chi è effettivamente in possesso della chiave originale e della security card sarà autorizzato a richiederne eventuali ulteriori copie e lo potrà fare solo presso un centro autorizzato.

Importante poi optare per un sistema di controllo degli accessi capace di esercitare le proprie funzionalità anche da remoto, così da poter controllare periodicamente lo stato del dispositivo e, se necessario, intervenire in maniera tempestiva. Per assicurarsi poi che la propria porta blindata rimanga sempre chiusa in totale sicurezza, è fondamentale scegliere un dispositivo motorizzato e auto-richiudente, oltre a valutare, in sinergia con le dotazioni della propria casa, l’installazione di una serratura da blindato motorizzata di ultima generazione, in grado di interfacciarsi con un impianto di domotica.

Accanto a questi spunti, essenziale è anche rispettare le regole più tradizionali, come dotarsi di inferriate,assicurarsi di chiudere bene porte e finestre, specialmente nelle abitazioni al pian terreno e su più livelli e, se possibile, incaricare una persona fidata di passare periodicamente a controllare lo stato dell’abitazione, attività che avrà, allo stesso tempo, il doppio risultato di far sembrare la casa ancora abitata e non vuota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.