Bagnolo: Caraffini è il Comandante della Polizia Locale

Da lunedì 1 agosto Nicola Caraffini è ufficialmente il comandante della Polizia Locale di Bagnolo Mella. Un funzionario esperto e dall’indubbia competenza, che torna a ricoprire il ruolo che ha già occupato dal 2002 sino al 2013 in un territorio che lui conosce molto bene come quello bagnolese. Si completa così il passaggio di consegne che è stato avviato alla guida della Polizia Locale di Bagnolo con l’approdo del comandante Massimo Pini a Manerbio e la conseguente promozione di Caraffini, che nei mesi scorsi è tornato a Bagnolo in veste di vicecomandante. Proprio la conoscenza del territorio e il periodo trascorso dal ritorno in terra bagnolese sono alla base del programma che il comandante Caraffini intende portare avanti in stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale: “Ringrazio tutta l’Amministrazione (e in particolare il sindaco Pietro Sturla e l’assessore alla sicurezza Giuseppe Viviani) per la fiducia che è stata riposta nella mia persona – è stata la sua sintesi – Possiamo dire che riprende un percorso e riparte con l’esperienza e tutte le conoscenze maturate in questi anni. Proprio per questo c’è grande voglia di fare e ci sono idee e progetti per svolgere al meglio il compito nell’interesse e a tutela della comunità bagnolese”. In effetti il curriculum “costruito” in questi anni dal comandante Caraffini parla chiaro ed evidenzia esperienze di sicuro rilievo. Nella seconda parte del suo primo periodo di servizio alla Polizia Locale di Bagnolo (2002/2013), dal 2006 al 2013 Nicola Caraffini ha operato anche a Leno, dove è entrato in pianta stabile dal 2013 sino al 2021, seguendo i territori di Pavone Mella, Seniga, S. Gervasio, Pralboino, Milzano e, appunto, Leno. Un’attività caratterizzata da grande impegno, che dal 2019 al 2021 lo ha portato a collaborare pure con Alfianello, Pontevico e Robecco d’Oglio. Dallo scorso 1 giugno, inoltre, Nicola Caraffini opera da esterno per il Comune di San Zeno Naviglio. Improntato alla reciproca soddisfazione e ad una precisa volontà di portare avanti insieme nuovi progetti ed iniziative è anche il commento del sindaco Sturla e dell’assessore Viviani: “Conosciamo molto bene il comandante Caraffini e sappiamo come lavora e con quale professionalità porta avanti un incarico di assoluta responsabilità come quello di guidare la Polizia Locale. Abbiamo accolto con piacere la possibilità, che si è prospettata nei mesi scorsi, di tornare a collaborare con lui ed ora, questo ulteriore passaggio, non fa altro che confermare la stima reciproca e la volontà di operare nel migliore dei modi al servizio di tutta la comunità bagnolese e del suo territorio. Sin dalla sua prima esperienza nel nostro territorio si è distinto nel portare avanti diverse iniziative (dalle lezioni su sicurezza e legalità nelle scuole del territorio alla cooperazione con la Protezione Civile e a tutte le attività collegate a questa realtà così importante) e siamo certi che tutti questi programmi riprenderanno pienamente il loro corso, offrendo ulteriori novità. Non a caso, sempre nei mesi scorsi, lo abbiamo proclamato nuovo responsabile comunale della Polizia Ambientale, della Protezione Civile, della Polizia Giudiziaria e del servizio drone. Siamo sicuri – è la conclusione del sindaco Sturla e dell’assessore Viviani – che la sua professionalità e la sua competenza consentiranno alla Polizia Locale di dare il meglio per Bagnolo e trasmetteranno a tutti i nostri agenti quella voglia di fare squadra e di dare ciascuno il massimo per l’unico obiettivo comune, che è quello di offrire tutela e sicurezza al nostro territorio e a tutta la comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.