Cantieri edili e sicurezza sul lavoro, assessore: accordo con i comuni per incentivare controlli con polizia locale

Uno ‘schema-tipo’ di accordo per la sicurezza sul lavoro nel settore edile in Lombardia. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore regionale alla Sicurezza di concerto con la vicepresidente e assessore al Welfare.

Il provvedimento è condiviso da Anci Lombardia, Comuni capoluogo di Provincia e Ats e mira a potenziare i controlli nei cantieri edili mediante l’impiego degli agenti della Polizia locale adeguatamente formati e inseriti in specifici nuclei operativi sperimentali.

“La tutela della sicurezza sul lavoro – ha sottolineato l’assessore – fa parte del novero del più ampio diritto alla salute sancito dall’articolo 32 della nostra Costituzione e vogliamo operare per garantirla il più possibile”.

Relativamente alla provvedimento approvato dalla Giunta, la Regione ha previsto un finanziamento per le attività programmate fino al 31 dicembre 2022 di 200.000 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.