CONFINDUSTRIA BRESCIA: presentate le attività per la scuola 2022-2023

Sono state presentate  – nel corso di un evento tenuto al Liceo Guido Carli di Brescia, a cui hanno partecipato oltre 60 dirigenti scolastici e docenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Brescia – le numerose attività rivolte a tutte le istituzioni scolastiche della provincia coordinate dall’Area Education e Capitale Umano di Confindustria Brescia per l’anno scolastico 2022-2023.

Le attività proposte si dividono in:

  • Attività di orientamento scolastico: “A scuola d’impresa”, “Chi scuola lavora”, progetti di PCTO.
  • Corsi per diplomati, in particolare con la promozione dei corsi di Istruzione Tecnica Superiore in partenza tra ottobre e novembre sul territorio bresciano.
  • Progetti ed eventi rivolti alle scuole primarie (“Eureka! Funziona!”) e secondarie di primo grado (“Si può fare e PMI Day”). Per le scuole secondarie di secondo grado, sono invece stati realizzati percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento nelle zone Valtrompia-Lumezzane, Valsabbia Lago di Garda e Vallecamonica. Ad essi si aggiunge la formazione all’autoimprenditorialità, il progetto BEST e l’iniziativa “La tradizione e l’eccellenza bresciana nella lavorazione del metallo”, percorso didattico promosso da Consorzio Ramet.

Nell’incontro – moderato da Laura Galliera, Responsabile Area Education e Capitale Umano di Confindustria Brescia – hanno preso parte Elisa Torchiani (Vice Presidente Confindustria Brescia delegata al Capitale Umano), Giuseppe Bonelli (Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia), Fabio Capra (Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Brescia), Clemente Bugatti (Coordinatore Zona Valtrompia-Lumezzane di Confindustria Brescia), Cristina Volpi (Consigliere Piccola Industria Confindustria Brescia), Francesco Veneziani (Vice Presidente Giovani Imprenditori di Confindustria Brescia con delega all’Istruzione e Capitale Umano), Cinzia Pollio (Direttore Generale Fondazione AIB), Antonella Vairano (Dirigente di Camera di Commercio di Brescia), e Brunella Corsaro (Funzionario Consorzio R.A.M.E.T.).

“Anche quest’anno, la varietà della nostra offerta proposta alle scuole testimonia l’impegno attivo e concreto dell’Associazione nell’ambito formativo e della cultura d’impresa – il commento di Elisa Torchiani, Vice Presidente di Confindustria Brescia con delega al Capitale Umano –. Una volontà in linea con quella del nostro mandato di presidenza per il quadriennio 2021-2025, che si pone l’obiettivo di sviluppare progetti per la creazione di competenze a tutti i livelli, nella consapevolezza della centralità che i nostri giovani hanno per il futuro di tutto il sistema bresciano.”

“Il rapporto tra Confindustria Brescia e le istituzioni scolastiche bresciane è ormai consolidato – aggiunge Giuseppe Bonelli, Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia –: siamo di fronte opportunità che non sono certamente scontate, grazie alla presenza di una forte presenza imprenditoriale nel nostro territorio. Per la scuola questa è una grande opportunità, costruita sin dal primo ciclo, aspetto che rappresenta l’elemento di originalità del progetto.”

Per tutte le informazioni è possibile fare riferimento alla Segreteria dell’Area Education e Capitale Umano di Confindustria Brescia, chiamando i numeri 030/2292.324 – 311, oppure scrivendo a education@confindustriabrescia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.