Leda P canta la violenza domestica vista dagli occhi di una bambina in Allegra

Leda P inaugura il suo 2023 in musica con Allegra, singolo in cui affronta il delicato tema della violenza domestica vista dagli occhi di una bambina indifesa e obbligata a essere grande ma allo stesso tempo impossibilitata ad agire da adulta data la tenera età. L’aggressività e l’instabilità di un padre alcolizzato influenzano il quotidiano della protagonista, costretta ad assistere a una disarmonia familiare e a soffrire in silenzio.

Un arrangiamento vellutato accompagna una storia fatta di lacrime e di voglia di rivalsa. Per liberarsi dal dolore la cantautrice sceglie un grido di liberazione attraverso i vocalizzi e un ritornello che rappresenta il tuono ridondante che viene ripetuto come fosse un mantra. Un brano in cui Leda desidera abbracciare e liberare tutte le vittime di un’infanzia poco “allegra” e che è stato presentato ad Area Sanremo.

Dominano le immagini naturalistiche, in particolare quella del mare, come luogo dove poter consolare la propria anima. Si tratta di una peculiarità della scrittura dell’artista che si lascia sempre ispirare dal paesaggio, come se fosse una riproposizione esterna dei suoi stati d’animo, dato che le sue canzoni hanno sempre un forte connotato autobiografico.

“Il pezzo è nato come un flusso di pensieri, avevo da tempo il desiderio di trovare le parole giuste per raccontare il mio passato, è stato il mio modo per elaborare l’accaduto e non sentirne più il peso. Non mi devo vergognare perché a sbagliare non ero io, purtroppo sono vicende che capitano spesso, la soluzione è guardarle con il giusto distacco e cercare di costruire la propria vita una volta diventati grandi, anche se chi vive episodi del genere matura più in fretta”.

Paola D’Alessandro, alias Leda P, è una cantautrice di Novara, classe 1997. Da anni sta portando avanti lo studio della musica, prima con il liceo, poi con la triennale in flauto traverso e adesso con la magistrale in canto pop al conservatorio di Benevento. Nel suo curriculum il secondo posto ad Area Sanremo Tour Videoclip nel 2017, che le è valso la pubblicazione del singolo È troppo tardi, prodotto da Gianni Testa e uscito sotto l’etichetta Riserva sonora, e la partecipazione a IBand, talent andato in onda nel 2019 su La5. La collaborazione con Matilde Dischi ha avuto inizio nel 2020 con la release del primo singolo con il nome d’arte Leda P dal titolo Nicotina. A gennaio 2022 è uscito il nuovo brano Fuori fase, a cui hanno fatto seguito poi Trasparenza e nell’estate Bolla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.