Francesca Alotta “Avanti a pugni chiusi”

Il primo di Dicembre sulle piattaforme digitali, nei negozi on line e in rotazione radiofonica, esce il nuovo singolo scritto e interpretato da Francesca Alotta, Avanti a pugni chiusi, che anticipa l’uscita dell’album Diversa, prevista per la Primavera del 2024.

Dopo la mia battaglia col cancro, nel periodo del covid, – confida Francesca Alotta dovetti decidere se affrontare la mia malattia con coraggio, o lasciarmi abbattere. Decisi di combattere e trovai nella scrittura e composizione la mia terapia dell’anima. Ho scritto melodia e testi di 6 dei 13 brani che comporranno il nuovo album che verrà, tra cui Avanti a pugni chiusi”.

Il brano edito da Clodio Music è un inno alla vita, in cui il coraggio e la determinazione, sono gli antidoti necessari contro qualsiasi male sia fisico o dell’anima.

Ogni difficoltà allora viene affrontata a viso scoperto, avanti a pugni chiusi, come del resto accade a uno dei protagonisti del videoclip, che Francesca ha voluto che partecipasse fortemente: il suo caro amico Ivan Cottini.

Ballerino, modello, performer, noto al grande pubblico, da anni “come un guerriero”, sottolinea Francesca Alotta, combatte la sua battaglia contro la sclerosi multipla. Nel videoclip partecipa anche Sofia, conosciuta come @Lasmagnifica sui social; anche lei piccola grande combattente, sempre gioiosa, nonostante lotti contro la SMA.

Il singolo, come quasi tutto l’album, è arrangiato da Max Marcolini, già arrangiatore e co-produttore di Zucchero Fornaciari, Alexia, Irene Fornaciari e altri celebri della musica. Nell’album anche il grande chitarrista di sempre, Paolo Rainaldi, che ha ispirato le melodie scritte dall’artista Francesca Alotta, con i suoi meravigliosi accordi.

Il videoclip è girato nella città di Urbino, dove vive Ivan Cottini.

La cittadina ogni Settembre è protagonista di un evento mondiale dedicato agli aquiloni, emblema di gioia, libertà, allegria, connubio perfetto per il messaggio positivo espresso nel video.

Bianca Maria Berardi ha curato le coreografie e Mirco Prete la logistica.

Notevole l’impegno dell’amministrazione comunale tutta, tramite l’assessore Elisabetta Foschi, come del resto le collaborazioni fondamentali delle Contrade di Urbino degli aquiloni, con a capo la presidentessa Isotta Pretelli e la Scuola di danza Chorus, il comando di Polizia locale e alla Questura.

Preziosa la disponibilità del Palazzo Ducale, in particolare dell’architetto Stefano Bracchetti .

Lo stilista Giampaolo Zuccarello ha creato gli abiti del video.

Daniela Leuci: stilying e truccatrice. Valentina di Cinehair Stars: hair stylist.

Sceneggiatura video: Francesca Alotta ed Enrico Cornalea.

Regia: Enrico Cornalea per Albatros Film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.