Botticino: al via lavori per rete fognaria

Il Comune di Botticino ed A2A Servizio Idrico hanno concordato nell’ambito del programma di efficientamento delle reti fognarie l’intervento sulla condotta fognaria di via Cave: intervento atteso da tempo dalla comunità botticinese a causa dei frequenti disagi dovuti al sovraccarico della condotta, attualmente mista, che convoglia i reflui neri e le acque meteoriche da via Cave a via Verdi attraverso alcune proprietà private. “È uno degli obiettivi che mi sono prefissata di portare a compimento durante il mandato” dichiara il Sindaco Marchese “L’adeguamento della rete fognaria e la divisione delle acque chiare e scure della zona di via Cave era tra le nostre priorità”.
L’intervento consiste nel rifacimento di parte della linea a servizio delle abitazioni di via Cave con lo sdoppiamento della rete in due linee separate (acque bianche e nere) e la modifica del punto di
recapito finale della linea acque nere; la condotta in proprietà privata rimarrà al solo servizio degli edifici direttamente allacciati. Il tratto oggetto dell’intervento si sviluppa per una lunghezza di circa 150 m.
Contemporaneamente alla posa delle tubazioni della rete fognaria in via Cave, per ottimizzare i costi di intervento, sarà posata una nuova condotta di acquedotto, con la dismissione della tubazione esistente, in parallelo alle condotte fognarie e ad una quota superiore per permettere gli allacciamenti delle varie utenze. Inoltre sarà posata una bocca antincendio nella sommità del tracciato.
Il costo totale dell’intervento, totalmente a carico di A2A Servizio Idrico , è stimato in circa 350.000 euro.
“La collaborazione con A2A è stata sostanziale per realizzare questi interventi che Botticino aspettava da tempo” dichiara il Vicesindaco e Assessore ai lavori pubblici Paolo Rabaioli “L’adeguamento della rete fognaria di via Cave si aggiunge all’intervento già in corso sulla rete idrica e fognaria della frazione di San Gallo ed alla sostituzione di circa 4.000 contatori “tradizionali” con contatori smart per la telelettura dei consumi.” Lo svolgimento dei lavori è già iniziato alla fine di agosto e richiederà tutto il mese di settembre; in questo periodo tra via Cave e via del Marmo sarà istituito, solo dove necessario, il senso unico alternato regolato da semaforo o da movieri.
“Anche nel caso dei lavori su via Panoramica” conclude il Vicesindaco Paolo Rabaioli “abbiamo trovato, con un dialogo costruttivo e la collaborazione dei cittadini, la soluzione per ovviare per quanto possibile ai disagi causati dalla chiusura della strada, confermiamo anche per il cantiere di Via Cave la stessa disponibilità, sapendo che la maggior parte dei Botticinesi è consapevole del carattere di necessità e urgenza di queste opere, che valgono bene qualche settimana di pazienza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *