A Flero vincono le slot

Il Tar Lombardia ha respinto l’ordinanza sindacale di Flero,  che aveva introdotto limiti orari per il funzionamento di slot e vlt.

 

Il provvedimento infatti è privo di una adeguata motivazione che giustifichi richiesta di un intervento che inciderebbe duramente su un’attività economica.

 

I limiti orari sono stati dunque annullati, mentre l’istanza risarcitoria presentata dalla società è stata respinta, visto che il Comune “ha provveduto a sospendere l’applicazione dell’ordinanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *