Ponte di Legno-Tonale sarà l’arrivo della sedicesima tappa del Giro d’Italia 2019

Ponte di Legno sarà l’arrivo della 16^ tappa del Giro d’Italia 2019, la notizia è appena stata ufficializzata dal direttore Mauro Vegni durante la presentazione della Corsa Rosa a Milano. Martedì 28 maggio, a cinque giorni dalla conclusione del Giro, il mondo del ciclismo aspetterà da Ponte di Legno l’esito di una delle tappe più appassionanti e spettacolari, data la presenza di due passi epici della storia del ciclismo: il Gavia ed il Mortirolo. La tappa prevede la partenza da Lovere, sul lago d’Iseo, per poi risalire la Valle Camonica ed affrontare i passi Gavia (dal versante camuno) e Mortirolo (dal versante valtellinese), con arrivo a Ponte di Legno.

 

Ponte di Legno ha un testimonial d’eccezione per questa tappa del Giro d’Italia 2019, si tratta di Ivan Basso, grandissimo ciclista famoso per le sue caratteristiche di passista-scalatore, considerato uno dei migliori corridori di corse a tappe degli anni 2000. Fu professionista dal 1999 al 2015 e vinse due edizioni del Giro d’Italia, nel 2006 e nel 2010, piazzandosi per due volte sul podio al Tour de France.
Il Passo Gavia venne inserito nella Corsa Rosa nel 1960 dal Patron del Giro Vincenzo Torriani, che prese questa decisione dopo avere avvistato la salita durante una ricognizione aerea. La vicenda più famosa è del 5 giugno 1988: i corridori dovettero fare i conti con neve e ghiaccio, alcuni di loro furono addirittura soccorsi per un principio di assideramento. La salita da Ponte di Legno ha una pendenza media del 7% e massima del 16%, con una lunghezza di 17 km e 1.363 metri di dislivello. Ai 2.600 metri del Passo, che sarà anche la Cima Coppi 2019, si viene premiati da uno spettacolare panorama a 360° che abbraccia le cime del gruppo Ortles e dell’Adamello.

 

Il Passo Mortirolo, con una salita che si inerpica attraverso meravigliosi boschi di conifere, è altrettanto famoso ed affascinante. Nel tratto più impegnativo, nel 2006 è stato inaugurato un monumento in onore di Marco Pantani che proprio qui nel 1994 vide nascere il suo “mito” grazie a una straordinaria impresa. La salita verrà affrontata da Mazzo (SO) con una pendenza media del 10% e massima del 18%, per una lunghezza di 12,5 km e un dislivello di 1.300 metri.
Ponte di Legno fu partenza di tappa nel 2013 (annullata a causa di una nevicata tardiva) e nel 2014, mentre l’ultima volta che ospitò un arrivo di tappa risale al lontano 1971. La decisione di assegnare a Ponte di Legno l’arrivo della 16^ tappa sembra premiare l’impegno del Consorzio Pontedilegno-Tonale su tutto il fronte bike. Da un paio di anni sono stati fatti importanti investimenti che hanno portato alla nascita di un bike park che, sfruttando anche gli impianti di risalita, offre tracciati enduro per i più avventurosi e percorsi gravity per biker di tutti i livelli, ma ci sono anche 500 km di tracciati per la mtb, una ciclabile di 22 km a misura di famiglia che è stata attrezzata con le colonnine per la ricarica delle e-bike ed un’offerta ricettiva di bike hotel certificati, scuole bike e noleggi.

 

Il comprensorio Pontedilegno-Tonale con il suo grande carosello sciistico di 100 km di piste che vanno dai 1.120 m ai 3.000 m di quota del ghiacciaio Presena è una delle destinazioni turistiche più apprezzate dell’arco alpino. Situato tra la Lombardia (provincia di Brescia) e il Trentino Alto Adige (provincia di Trento), comprende l’Alta Valle Camonica e l’Alta Val di Sole ed offre una natura incontaminata grazie alla presenza del Parco nazionale dello Stelvio e del Parco dell’Adamello. E’ facilmente raggiungibile da entrambe le regioni grazie anche agli scali aerei low-cost di Bergamo Orio al Serio e Verona. Nei mesi estivi è particolarmente apprezzato dagli amanti del trekking che qui trovano anche numerosi itinerari storici con testimonianze della Grande Guerra e dagli amanti del bike, che spaziano dalle celebri salite del Giro d’Italia (Gavia e Mortirolo) al gravity e downhill, alla ciclabile per famiglie. Con un’offerta di attività e intrattenimento sia per i genitori che per i bambini, a cui si aggiunge anche un eccellente rapporto qualità-prezzo nel settore alberghiero, Pontedilegno-Tonale si colloca come destinazione decisamente a misura di famiglia e amanti dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *