Boom di richieste per la Dote Scuola

A due giorni dalla scadenza dell’avviso pubblico (22 novembre), le domande per ‘Dote Merito’ sull’anno scolastico 2108/19 sono già circa 2.000: un vero boom, rispetto alle 1.350 dello scorso anno.

Per questo, su proposta dell’assessore all’ Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, la Giunta Regionale ha deliberato un incremento delle risorse di 600.000 euro, oltre al milione e mezzo già previsto.

‘Dote Merito’ è articolata in due misure: la prima è l’erogazione di un buono di 500 euro per libri, dotazioni tecnologiche e strumenti didattici agli studenti delle classi terze e quarte che abbiano conseguito una valutazione finale media pari o superiore a 9.

La seconda è destinata agli studenti che all’esame di Stato abbiano conseguito una valutazione di 100 e lode, o di 100 agli esami di qualifica o di diploma professionale: un buono di 1.000 euro per partecipare a esperienze formative in Italia, di 1.500 se in Europa, di 3.000 se nel resto del mondo.

Queste esperienze potranno essere scelte all’interno di un catalogo regionale che quest’anno vede un numero crescente di proposte di alto livello in ambito extraeuropeo, che abbiamo notato essere le preferite da parte di molti studenti: è un segnale di grande vitalità, al quale abbiamo dovuto rispondere adeguatamente, aumentando le risorse per riconoscere pienamente il merito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *