Quali prospettive per le imprese in suolo montano

Incontro sul futuro delle imprese e dell’economia in suolo montano sabato a Idro. A organizzarlo Confartigianato Imprese Brescia e Lombardia Orientale, all’interno dei festeggiamenti per il 70esimo dell’organizzazione di rappresentanza delle piccole e medie imprese artigiane bresciane, a partire dalle ore 10, presso l’Istituto superiore “Perlasca” di via Treviso 26.

Nonostante il territorio montano convive con svantaggi strutturali come lo spopolamento, la carenza di infrastrutture materiali ed immateriali, costi maggiori per vivere e fare impresa e la costante crescita dei disagi da dissesto idrogeologico e ambientale, la montagna è un territorio da considerare strategico, non certo residuale, soprattutto se legato a strategie progettuali capaci di cogliere le opportunità offerte dai fondi strutturali europei. E in Italia i comuni con carattere montani sono la metà del numero complessivo dei comuni, oltre 4mila: a ragionare sulle prospettive in particolare per le imprese di questi territorio, dopo i saluti di Giovanmaria Flocchini, presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia, gli interventi di Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia, Claudia Scarzanella, delegata nazionale Confartigianato per la Montagna e di Marco Segatta, presidente di Confartigianato Trento.

Al termine del convegno seguiranno le premiazioni di alcuni imprenditori artigiani e un buffet per celebrare l’anniversario. Per ulteriori informazioni: Ufficio di Sabbio Chiese di Confartigianato Brescia di via Magno, 18C al numero 030 932120.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *