Omaggio a Bergomi: tra pittura, scultura e poesia

Il Comune di Lograto e il Gruppo Giacomo Bergomi, con la collaborazione del Comune di Montichiari,hanno aperto a Villa Calini Morando la mostra Omaggio a Bergomi tra pittura, scultura e poesia,visitabile fino al 6 gennaio 2019.

In questa occasione è stato titolato a Giacomo Bergomi il “Salone di Giove”, lo spazio destinato da anni alle esposizioni artistiche. La giunta guidata dal sindaco Gianandrea Telò ha deciso la titolazione allo scopo di riconoscere a Bergomi, logratese d’adozione, un giusto tributo per la sua lunga attività dedicata alla pittura, confermando un profondo legame con Villa Calini Morando, teatro di importanti esposizioni tenute dall’artista.

La mostra nasce dall’intenzione di ricordare Giacomo Bergomi a quindici anni dalla scomparsa attraverso l’opera di alcuni artisti che hanno tratto ispirazione dal suo mondo pittorico e poetico. Gli ambiti espressivi presenti sono la pittura, la scultura e la poesia accostati in una sorta di conversazione ideale con quaranta opere del maestro bresciano.

La mostra si apre con la pittura. E’ introdotta da Gabriele Saleri (1927-2014), amico di Giacomo Bergomi, con cui scambiò diversi ritratti. Prosegue con Dino Bellini che, dopo esordi “bergomiani”, giunge ad una personalissima sintesi in cui sopravvivono evocazioni di figure osservate con lo sguardo del maestro. Di Gian Franco Tortella sono presentate alcune opere dedicate al pittore nel 2004, esposte nella personale che tenne in Villa Morando.

Gli ambasciatori della scultura sono Angelo Faustini e Lino Sanzeni; prosegue così il dialogo ideale con alcuni soggetti bergomiani dai quali i due artisti hanno tratto le loro figure. La poesia è rappresentata da un testo di Gino Benedetti (1904-1989) del 1979: Le ragazze dipinte da Giacomo Bergomi.

Sono esposte anche le opere lasciate dall’artista in occasione delle mostre tenute a Villa Calini Morando appartenenti alla Collezione civica del Comune di Lograto.

Arricchiscono la mostra anche le presentazioni delle iniziative attraverso le quali si perpetua il ricordo di Giacomo Bergomi: il Museo etnografico di Montichiari, le esposizioni permanenti, i riconoscimenti civici, il sito a lui dedicato.

La mostra si conclude con il confronto con alcuni falsi rintracciati in questi anni dal Gruppo Giacomo Bergomi.

 

OMAGGIO A BERGOMI  – TRA PITTURA, SCULTURA E POESIA

Villa Calini Morando, via Calini 9, Lograto (Bs). Dal 15 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

 

Orari:

sabato 15–18.30

domenica 10-12 e 15-18.30

26 dicembre 15-18.30

25 e 31 dicembre chiuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *