Brescia Mobilità vince il premio Eccellenza nello sviluppo dei trasporti sostenibili

Il Gruppo Brescia Mobilità ha concluso il suo 2018 con un riconoscimento da parte dell’EU Business News, web-magazine inglese nato con l’intento di fornire informazioni sulle imprese che operano in tutta Europa.

Il Gruppo Brescia Mobilità è stato selezionato per il proprio impegno nell’ambito della mobilità sostenibile che gli ha permesso di aggiudicarsi il premio come “Sustained Excellence in Transport Development”.

La competizione, che ha visto il 2018 come anno inaugurale, è frutto di un lungo processo di ricerche e indagini che il team dell’EU Business News ha condotto durante tutto il corso dell’anno appena passato al fine di individuare le aziende europee leader nei propri settori di competenza e, dopo aver stilato la rosa dei possibili candidati, dei quali si considera non solo il lavoro svolto ma anche la reputazione a livello nazionale e internazionale, la giuria ha svolto ulteriori verifiche per poter procedere con le votazioni e le premiazioni finali.

 

Il Gruppo Brescia Mobilità ha ricevuto notizia di essere stata pre-selezionata a settembre 2018, e a fine anno è giunta la conferma del conferimento del premio. Elementi considerati nella valutazione sono stati il grande impegno profuso dal Gruppo per la realizzazione e la promozione di un sistema integrato di mobilità sostenibile, nel quale più mezzi si integrano e si potenziano reciprocamente con lo scopo di favorire scelte green da parte della cittadinanza; molto importanti ai fini del riconoscimento anche i numeri positivi che la città di Brescia ha registrato negli ultimi anni, da quando è stata avviata la metropolitana, sull’intero trasporto pubblico cittadino, grazie all’impegno profuso dal Gruppo Brescia Mobilità: dai 41 milioni di passeggeri all’anno nel 2012 agli oltre 54 milioni del 2017, con un incremento del +32% in continua crescita.

 

Per il Gruppo Brescia Mobilità si tratta di una nuova importante soddisfazione, tanto più che frutto di una valutazione e una scelta effettuata da soggetti esterni, senza neppure la presentazione di una candidatura. “Siamo sempre piacevolmente colpiti quando il nostro lavoro viene apprezzato da osservatori esterni” commenta il Direttore Generale, Ing. Marco Medeghini “e in questo caso ci fa particolarmente piacere la matrice internazionale del premio, segno che l’impegno profuso e le scelte fatte nella nostra città vengono guardate con attenzione anche all’estero, dove spesso – non si può negarlo – vi sono esperienze molto avanzate in tema di trasporto pubblico. Significa che Brescia ha le carte per competere a livello europeo sulle migliori pratiche, e questo ci conforta rispetto alla bontà delle strategie avviate negli ultimi anni” che, osserva il Presidente di Brescia Mobilità, Prof. Carlo Scarpa, “mirano a costruire e rinforzare sempre di più sistemi integrati di mobilità, che facendo perno su alcuni assi principali – la metro oggi, domani auspichiamo anche il tram – mixino più mezzi di trasporto per garantire capillarità, accessibilità e comfort”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *